Oprah Winfrey Tira Fuori Dalla Produzione Di Russell Simmons #MeToo Documento


Oprah Winfreynon è più la produzione di un documentario, che ha caratterizzato un individuo che ha accusato Russell Simmons di cattiva condotta sessuale.

In una dichiarazione l’ex conduttrice TV per quanto riguarda Il senza titolo Kirby Dick e Amy Ziering Documentario, il magnate dei media ha annunciato, “ho deciso che non voglio più essere produttore esecutivo senza titolo di Kirby Dick e Amy Ziering Documentario e non aria su Apple TV+.”

Lei aggiunge che lei vuole “conoscere che io inequivocabilmente credere e sostenere le donne,” che saranno evidenziati nel progetto. Tuttavia, essa ritiene che “c’è ancora molto lavoro da fare sul film per illuminare la portata di ciò che le vittime subito, ed è diventato chiaro che i registi e io non sono allineate in quella visione creativa.”

“Ho grande rispetto per la loro missione, ma dato i registi desiderio, per la premiere del film al Sundance Film Festival, prima credo sia completo, sento che è meglio farsi da parte”, continua. “Lavorerò con il Tempo sta per sostenere le vittime e le persone colpite da abusi e molestie sessuali.”

Nonostante la sua decisione di lasciare il progetto, la stella si chiama Kirby Dick e Amy Ziering “talentuosi registi.”

Oprah Winfrey

Themba Hadebe/AP/Shutterstock

Secondo per Il Los Angeles Timesil documentario ha inteso privilegiare “un brillante ex music executive che si dibatte se ad andare in pubblico con la sua storia di violenza e abusi da parte di una figura importante nel settore della musica.” Una storia di particolare importanza per il documentario dice che Drew Nixon, che ha accusato Simmons di cattiva condotta sessuale nel 2017 exposé.

Russell Simmons non ha affrontato Oprah partenza da film, ma in una dichiarazione precedente, ha negato tutte le accuse mosse contro di lui e fatto saltare la sua partecipazione. “Ho fortemente nega tutte le accuse”, ha dichiarato. “Queste orribili accuse sono scioccato di me la mia anima e tutti i miei rapporti sono stati consensuale.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *