Oprah sta strappando un imminente documentario #MeToo da Apple TV + per differenze creative


Apple TV + potrebbe aver appena perso un secondo progetto di alto profilo che è stato impostato per apparire sulla piattaforma di streaming, a solo un mese dopo che è stato annunciato: il documentario prodotto da Oprah Winfrey che segue il dirigente dell'industria musicale Drew Dixon, una delle donne che ha accusato Russell Simmons di stupro e si è fatto avanti un'intervista con Il New York Times.

(Apple ha anche ritardato indefinitamente l'uscita cinematografica del suo film Il banchiere due mesi fa.)

"Ho deciso che non sarò più produttore esecutivo del documentario The Untitled Kirby Dick e Amy Ziering e non andrà in onda su Apple TV +", ha scritto Oprah in una dichiarazione rilasciata a diverse pubblicazioni dell'industria cinematografica, tra cui The Hollywood Reporter, Scadenza e The Wrap.

Apple non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Non siamo chiari su quali termini Oprah ha negoziato nel suo accordo pluriennale con Apple, ma forse ha l'autorità per prendere questo tipo di decisione? Il film doveva essere "presentato da Oprah Winfrey" sulla piattaforma di streaming, quindi è certamente un po 'imbarazzante per Apple trasmetterlo se non è più una produttrice.

Ecco la dichiarazione completa di Oprah, via Scadenza:

Ho deciso che non sarò più produttore esecutivo Il documentario senza titolo Kirby Dick e Amy Ziering e non andrà in onda su Apple TV +. Innanzitutto, voglio che si sappia che credo e sostengo inequivocabilmente le donne. Le loro storie meritano di essere raccontate e ascoltate. Secondo me, c'è più lavoro da fare sul film per illuminare la portata di ciò che hanno subito le vittime ed è diventato chiaro che io e i cineasti non siamo allineati in quella visione creativa. Kirby Dick e Amy Ziering sono registi di talento. Ho un grande rispetto per la loro missione, ma dato il desiderio dei cineasti di fare la prima del film al Sundance Film Festival prima di ritenerlo completo, sento che è meglio fare un passo indietro. Lavorerò con Time’s Up per sostenere le vittime e le persone colpite da abusi e molestie sessuali.

La dichiarazione sembra che il film apparirà ancora al Sundance, che inizierà il 24 gennaio. Ecco il Sundance Film Festival pagina del documentario, motivo per cui sappiamo che il film parla di Drew Dixon, che non è stato divulgato nel comunicato stampa originale di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *