Alcuni corridori della metropolitana di New York ricevono accidentalmente una doppia carica a causa di Apple Pay


Dozzine di corridori della metropolitana di New York vengono addebitati per le loro corse in transito e la Metropolitan Transportation Authority sospetta che Apple possa essere in parte responsabile.

L'MTA non punta esplicitamente il dito su Apple, ma sembra che alcuni ciclisti stiano inconsapevolmente mettendo i loro iPhone troppo vicini ai nuovi lettori OMNY del sistema tap-to-pay e contemporaneamente scorrendo le MetroCard al tornello.

La primavera scorsa, l'MTA ha iniziato a installare lettori tap-to-pay come parte del suo nuovo sistema di pagamento delle tariffe chiamato OMNY, che sta per "One Metro New York". Poco dopo, Apple ha annunciato una nuova funzionalità chiamata Express Transit, che avrebbe consentito ai clienti per pagare la metropolitana senza aprire un'app o sbloccare il telefono. Dovevano semplicemente posizionare i loro iPhone sul lettore e poi camminare attraverso il tornello.

Il problema è che alcune persone hanno la funzione Express Transit abilitata, ma stanno ancora usando la loro MetroCard per pagare le corse. Mentre trascinano la loro MetroCard, i loro iPhone entrano in qualche modo in contatto con il lettore, sia perché lo tenevano in mano o attraverso una tasca o una borsa, sospetta l'MTA. Comunque accada, vengono addebitati due volte per la corsa. Gothamist, che per primo ha riportato gli incidenti, ha evidenziato i tweet di alcune persone doppiamente accusate.

Naturalmente, molte di queste persone presumono che il problema riguardi l'MTA e non il proprio comportamento. Ma l'MTA insiste sul fatto che non è da biasimare e che sta collaborando con Apple per risolvere il problema.

"Siamo stati informati da circa 30 clienti, su oltre 5.000.000 di tocchi finora, di addebiti non intenzionali quando viene attivata la funzione Express Transit dei loro iPhone", ha dichiarato Al Putre, capo di OMNY presso l'MTA, in una nota . "Il sistema è un successo popolare che sta funzionando bene per la stragrande maggioranza delle persone e siamo in contatto con Apple per affrontare il problema dei tocchi non intenzionali".

Express Transit è arrivato per la prima volta con gli aggiornamenti di iOS 12.3 e watchOS 5.2.1. Apple lo ha fatturato come un modo semplice e conveniente per pagare il transito con Apple Pay senza dover utilizzare Touch o Face ID per sbloccare il telefono. L'MTA spera di avere lettori OMNY installati in ogni stazione della metropolitana e su tutte le linee di autobus entro la fine del 2020, momento in cui aggiungeranno più opzioni tariffarie.

Inizialmente, i clienti Apple dovevano abilitare Express Transit attraverso le impostazioni sui loro iPhone. Alle persone che vivono a New York City che aggiungono una carta di credito o di debito ai loro iPhone viene chiesto se desiderano abilitare il trasporto espresso. Alcune di queste persone probabilmente hanno detto di sì senza rendersi conto di cosa facesse la funzione, e poi hanno continuato a pagare per le corse in metropolitana con la loro MetroCard.

Oltre a New York, Express Transit di Apple è disponibile per i ciclisti di transito a Portland, Londra, Shanghai, Pechino e Tokyo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *