Recensione della bici elettrica elettrica RadRunner: il mio autista quotidiano


Quando Rad Power Bikes ha rilasciato per la prima volta la sua bici elettrica elettrica RadRunner lo scorso agosto, sapevo che dovevo metterci le mani sopra. Avevo appena recensito la bici da carico dell'azienda e non vedevo l'ora di mettere alla prova questo nuovo modello. Stupidamente, ho pensato che avrei cavalcato per una settimana o due, e quindi avrei pubblicato le mie impressioni.

Più di quattro mesi dopo, lo sto ancora guidando. Ogni. Dannazione. Giorno. Sto scrivendo queste parole in un giorno di dicembre, quando le temperature a New York City sono scese a 24 gradi gelidi. Eppure, con un luccichio maniacale negli occhi, ho ancora trascinato il RadRunner fuori dal seminterrato del mio condominio per il mio viaggio al lavoro. Questa bici mi ha trasformato in un po 'eccentrico.

Questa è una recensione di una bici elettrica che non riuscivo a smettere di guidare abbastanza a lungo da scrivere davvero. Il RadRunner ha trasformato il modo in cui mi muovo quotidianamente. Potrebbe fare lo stesso per te, oppure no. Dipende completamente dalle circostanze e dal tipo di esperienza di guida che stai cercando. Ma per me, le gomme grasse di dimensioni univoche del RadRunner, il robusto telaio in alluminio e la trasmissione semplificata ma non sottodimensionata hanno reso le strade di New York City piene di macerie una delizia inaspettata. Il RadRunner si adatta così perfettamente alla mia vita che è quasi imbarazzante.

È anche strano, perché non c'è niente di veramente straordinario nel RadRunner. Va bene guardare, ma evita un sacco di campane e fischietti ad alta tecnologia che si trovano oggi con le più recenti e-bike. Molte persone hanno commentato il progetto, ma non lo vedo come rivelatore. Oggi sul mercato ci sono molte e-bike stile ciclomotore ribassate, con telaio ribaltabile, e ne escono di nuove apparentemente ogni giorno. È un aspetto accattivante e Rad Power Bikes è solo l'ultima azienda a saltare sul carro.

Ma ottiene il lavoro fatto. E con ciò intendo che mi ha portato fuori dalla metropolitana, fuori dall'autobus, dalla mia macchina e in sella, usandolo come quel mitico "guidatore quotidiano" che tutti stiamo cercando.

Detto questo, ho scoperto alcune cose sulla bici durante i miei quattro mesi di guida che probabilmente non avrei incontrato con una settimana di prove. Ad esempio, la bici aveva bisogno di qualche messa a punto per renderla compatibile con tutti i tipi di condizioni meteorologiche. Ma ne parleremo più avanti. (Sono io che mi congratulo retroattivamente con me stesso per aver bloccato questa recensione per tutto il tempo.)

Il RadRunner è l'ottavo progetto di Mike Radenbaugh e del suo equipaggio presso Rad Power Bikes. Le altre biciclette dell'azienda con sede a Seattle includono la già citata bici da carico RadWagon; il RadRover stanco; e il RadMini pieghevole e il RadCity pendolare, entrambi anche con modelli passo-passo. In pochi anni, Rad Power Bikes è emersa come una delle più importanti aziende di e-bike con sede negli Stati Uniti. E guarda già oltre le vendite dirette al consumatore: Domino ha recentemente annunciato una partnership in cui Rad Power Bikes fornirà ai proprietari di franchising della catena di pizza biciclette elettriche per sostituire le consegne di veicoli.

La premessa alla base del RadRunner era semplice: la società voleva prendere il RadWagon e ridurlo a proporzioni più gestibili. Mentre amavo il RadWagon, le sue dimensioni e il suo peso lo rendevano una misura relativamente inadatta per chiunque viva in una città. Da solo, il RadWagon pesa 33 libbre (33 kg), ma questo è di progettazione. Dopotutto, non è destinato a sostituire la tua bici normale, è destinato a sostituire la tua auto.

Il RadRunner è anche un sostituto decente dell'auto, ma a differenza del RadWagon è più versatile e, oserei dire, divertente. Il RadRunner ha una capacità di carico di 300 libbre, di cui 120 libbre sul ponte posteriore esteso. Quel ponte può ospitare un seggiolino per bambini, ma anche un passeggero adulto. Tutto quello che devi fare è abbassare il sedile del conducente in modo che sia a filo con il ponte, quindi aggiungi un sedile passeggero posteriore imbottito ($ 99) per una configurazione più ciclomotore. Sono inoltre disponibili pedane e una protezione della gonna per proteggere il passeggero. Ho convinto mia moglie a testare questo setup un paio di volte e a giudicare dai suoi strilli eccitati mentre zigzagavamo per Brooklyn, penso che le piacesse.

Ci sono una serie di altri accessori venduti da Rad Power Bikes, come una bella console centrale in stile motociclistico ($ 99), un portapacchi anteriore ($ 69) e parafanghi anteriori e posteriori ($ 89) – per una maggiore capacità di carico e protezione. Ma non voglio sminuire da quello che penso sia uno dei punti centrali di RadRunner, che è la sua convenienza. La bici è attualmente quotata a $ 1.299, rendendola il modello meno costoso di Rad Power Bikes. Non la e-bike più economica sul mercato, ma comunque un ottimo prezzo entry-level.

È ovvio dove Rad Power Bikes sta ottenendo i suoi risparmi sui costi. Il display e la trasmissione sono entrambi estremamente semplificati, al punto che alcuni potrebbero chiamarlo semplificato. Puoi ottenere una e-bike con un'esperienza ad alta tecnologia, ma dovrai pagare per questo. Andato è il display digitale presente su altri modelli di Rad Power Bikes, sostituito invece con una serie di luci a LED arancioni che indicano la carica della batteria e i livelli di assistenza. Non ci sono contachilometri, informazioni supplementari sulla tensione della batteria o sul tempo di viaggio, nessuna capacità di accoppiamento Bluetooth. Inoltre, non ci sono cambi a sette marce; questa bici è solo a velocità singola. Il RadRunner è ridotto alle basi assolute.

Alcuni potrebbero non avere la possibilità di cambiare marcia, a seconda dell'inclinazione. Ma dopo circa un giorno di guida, non potevo dire di essere uno di loro. Anche con mia moglie sul retro, o mia figlia, il RadRunner non è mai stato difficile iniziare, né con i pedali o (più facilmente) usando l'acceleratore. Rad Power Bikes afferma che la trasmissione a velocità singola del RadRunner è il "fulcro" della semplicità della bici. E ho trovato il motore Bafang del mozzo posteriore più che in grado di recuperare il gioco.

RadRunner è una e-bike di classe 2, il che significa che ha sia il pedale che l'acceleratore assist con una velocità massima di 20 mph. Mantiene una serie di funzionalità collaudate dagli altri modelli di Rad Power Bikes, tra cui un motore con mozzo a ingranaggi (750 W negli Stati Uniti, 500 W in Canada e 250 W in Europa) e uno ione di litio a lungo raggio 48 V / 14 Ah. batteria (672 Wh) per 25-45 miglia di autonomia per carica. I sensori di cadenza a basso profilo aiutano a fornire più potenza in base a come veloce pedali, il che va bene, ma avrei preferito sensori di coppia che eliminano la potenza in base a come difficile pedali. Capisco, tuttavia, che avrebbe reso la bici più costosa, quindi è la strada.

Disclaimer rapido (e ovvio) sulla gamma: maggiore è il livello di potenza, minore è la gamma che ci si può aspettare. Inoltre, più si utilizza l'acceleratore, minore è la carica della batteria. Il mio tragitto dal mio appartamento a Brooklyn al mio ufficio a Lower Manhattan è di circa sei miglia, e di solito cavalcare nella posizione più alta. Il display della bici passerebbe da cinque luci (completamente cariche) a una sola dopo circa due spostamenti di andata e ritorno (quindi circa 24 miglia in totale), principalmente di pedalata e un uso minimo dell'acceleratore. Quando l'ultima luce inizia a lampeggiare, non puoi fare a meno di sentirti un po 'ansioso. Questa non è una bici su cui vuoi rimanere bloccata senza alimentazione. Rad Power Bikes vende caricabatterie extra, quindi puoi tenerne uno a casa e uno al lavoro nel caso in cui ti preoccupi della distanza.

Perché? Il RadRunner pesa 29,02 kg, il che la rende tecnicamente la bici più leggera venduta da Rad Power Bikes. Ma ciò non significa che sia leggero. La società ammette che progetta le sue bici in questo modo, con batterie più grandi, motori con mozzi più grandi e pneumatici più spessi. Ricordi l'intera cosa "non è una sostituzione della bici, è una sostituzione dell'auto"? Detto questo, senza l'assistenza elettrica, RadRunner diventa una bici a velocità singola molto povera e molto pesante.

Ci sono alcune cose su RadRunner che hanno richiesto un po 'di tempo per abituarsi. I pneumatici Kenda K-Rad da 20 pollici x 3,3 pollici semi-grassi – resistenti alle forature ed "esclusivi" di RadPower – offrono una buona trazione e comfort, ma mi lasciano ancora un po 'nervoso quando faccio curve strette. Questa è una bici che consiglierei di fare per un giro di prova prima di impegnarmi in un acquisto, soprattutto se sei abituato a pneumatici più tradizionali delle dimensioni di una bici da strada.

Un altro consiglio importante prima di acquistare questa bici: chiedi all'azienda di installare una piastra paramotore per proteggere il controller elettrico che si trova sotto la batteria sul tubo obliquo. È praticamente impercettibile in quanto è quasi nascosto dall'anello della catena, ma è davvero importante per il funzionamento della bici. Due volte ho avuto l'assistente elettrico morto su di me mentre guidavo il RadRunner in caso di pioggia.

Si è scoperto che la pioggia e altri detriti stradali si stavano infiltrando nella piccola scatola nera che ospita l'unità di controllo e friggeva il meccanismo all'interno. Per fortuna, Velofix, un'azienda di riparazione di biciclette mobili che ha una partnership con Rad Power Bikes, è stata in grado di installare la piastra paramotore e da allora non ho più avuto problemi. Se la bici fosse semplicemente dotata della piastra paramotore inclusa, non avrei avuto questo problema all'inizio.

(Aggiornamento 2 gennaio, 17:08 ET: Dopo la pubblicazione di questa recensione, un portavoce di Rad Power Bikes ha contattato per chiarire che la piastra paramotore ora è di serie sul RadRunner. Lo abbiamo rimosso dalla colonna "negativa" della scorecard per riflettere questo fatto.)

Le bici elettriche stanno rapidamente diventando un grande business. Gli esperti prevedono che 130 milioni di e-bike sorprendenti saranno vendute a livello globale entro il 2023, il che è semplicemente sorprendente. Ma se le e-bike trasformeranno il modo in cui le persone si muovono, devono essere accessibili – e il prezzo è un grande fattore di accessibilità.

Ci saranno sempre clienti che desiderano una e-bike premium di fascia alta con tracker antifurto e connettività Bluetooth in modo da poterla abbinare al tuo smartphone, proprio come ci saranno sempre persone che preferiscono una Mercedes Classe E rispetto a una Toyota Camry. Ma le affidabili e-bike per il mercato di massa saranno il canarino nella miniera di carbone se vogliamo spostare più persone verso modalità di trasporto sostenibili, specialmente nelle città in cui vivrà la maggior parte della popolazione terrestre.

Rad Power Bikes è leader nel settore delle e-bike economiche, così come altre aziende come Lectric, Nakto, e e-Joe. Le loro bici sono sempre state relativamente economiche, senza un modello al di sopra di $ 1.499. Il fatto che la società si sia ancora sentita in dovere di rilasciare una nuova bici che fosse ancora più economica è una testimonianza dell'impegno di Rad Power Bikes nel convincere più persone a fare il grande passo e andare elettriche.

Ora che questa recensione è stata pubblicata, suppongo di dover restituire il RadRunner al produttore. Cioè, a meno che non decida di acquistarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *