ProtonMail ha appena aggiunto un calendario crittografato al suo concorrente Gmail crittografato


ProtonMail ha appena lanciato una beta del calendario crittografata per consentire agli utenti di gestire i propri programmi privatamente. È lo strumento più recente di un'azienda nota per i suoi servizi di posta elettronica crittografati e potrebbe aiutare gli utenti che stanno cercando di liberarsi di Google.

Lo strumento, chiamato ProtonCalendar, è attualmente disponibile per tutti gli utenti con un piano ProtonMail a pagamento. In futuro, la società prevede di lanciare il calendario per tutti gli utenti. "Riteniamo che tutti abbiano il diritto di pianificare la cena con gli amici senza annunciare a Google chi parteciperà", scrive la società in un post sul blog.

Google ha dovuto affrontare un crescente controllo su come raccoglie e archivia i dati degli utenti. Quest'anno, cinquanta avvocati dello stato hanno aperto una sonda antitrust nel gigante della tecnologia, quindi espanso per includere la privacy dei dati. La compagnia ha anche affrontato un contraccolpo da parte dei propri dipendenti che temevano che stesse usando una nuova estensione del browser per spiarli. (La società ha negato queste accuse).

Anche per gli utenti che non sono anche dipendenti di Google, rompere con il gigante della tecnologia è difficile. Le app dell'azienda funzionano in tandem, il che rende incredibilmente semplice l'aggiunta di inviti al calendario da Gmail. Ci possono essere alcuni effetti collaterali indesiderati, come quando le e-mail di spam hanno iniziato a popolare i calendari delle persone con inviti di calendario indesiderati. Ma il più delle volte è conveniente.

Mentre Google ha interrotto la scansione delle e-mail delle persone per la pubblicità mirata nel 2017, ProtonMail afferma che alcune aziende utilizzano ancora il tuo calendario privato per indirizzare i propri annunci. “Per molto tempo, per organizzare facilmente questi eventi, hai dovuto permettere alle grandi aziende di monitorare questi momenti speciali. Queste aziende ficcano il naso nel tuo calendario e usano tali informazioni per informare la loro pubblicità ”, scrive ProtonMail nel suo post sul blog. “Un calendario è più di un semplice strumento. È una registrazione dei momenti che compongono la tua vita ".

Google non ha risposto immediatamente a una domanda relativa alla scansione dei calendari e all'utilizzo delle informazioni negli annunci mirati.

ProtonMail afferma che il nuovo calendario è ancora all'inizio della beta. Mentre la versione corrente è piuttosto semplice, la società prevede di avviare funzionalità aggiuntive che consentiranno agli utenti di condividere il proprio calendario con altri utenti ProtonMail e di inviare inviti al calendario anche a utenti non ProtonMail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *