Vai a leggere questa storia sull'attacco incendiario all'Animazione di Kyoto


A luglio, un uomo è entrato nello Studio One di Kyoto Animation e ha dato fuoco a un secchio di benzina. L'esplosione risultante ha ucciso 36 persone, ferendone altre decine e distrutto gran parte dell'edificio Studio One. The Hollywood Reporter oggi ha pubblicato un articolo sull'attacco e le sue conseguenze che vale davvero la pena leggere. Non è una lettura facile, ma me ne sono allontanato con un sentimento di speranza.

THR di la storia è ricca di dettagli, in parte grazie alle interviste con il fondatore di Kyoto Animation Hideki Hatta e un avvocato che ha aiutato Hatta dall'attacco. Ad esempio, la storia descrive come Hatta abbia trascorso ore allo Studio One dopo l'attacco consolando le vittime, e quindi abbia dovuto guidare senza meta per evitare giornalisti e camion di telegiornali che avevano parcheggiato fuori da un altro studio ea casa sua. La storia descrive anche le azioni irregolari e spaventose dell'attaccante nei giorni precedenti l'attacco, basate su un'intervista con il vicino dell'attaccante.

Ma ho anche trovato ispirazione e persino un po 'di gioia nella storia. Descrive come Hatta e sua moglie hanno costruito Kyoto Animation come un luogo ospitale per i dipendenti, con orari di lavoro ragionevoli e una cultura di supporto rara all'interno del competitivo settore dell'animazione giapponese. Quella buona volontà, oltre al lavoro di alta qualità proveniente dallo studio, ha reso Kyoto Animation uno dei produttori di anime più amati e celebrati del Giappone, e questo si riflette nel modo in cui le persone hanno aiutato lo studio dall'attacco.

L'avvocato che aiuta gli Hattas, ad esempio, ha portato il treno proiettile in studio il giorno dopo l'attacco per offrire il suo aiuto – gratuitamente. Poche settimane dopo l'attacco, il legislatore nazionale del Giappone ha approvato una misura che effettua tutte le donazioni all'animazione di Kyoto per aiutare gli aiuti in esenzione fiscale, il che significa che più denaro può andare per aiutare le famiglie colpite. Più di $ 30 milioni sono stati donati, secondo THR. E tutte queste donazioni vanno direttamente alle vittime e alle loro famiglie, su insistenza di Hatta.

La storia, nonostante riguardi un evento orribile, è un grande profilo di Kyoto Animation, il suo fondatore, e perché le persone hanno dato così generosamente aiuto alla compagnia nei mesi successivi all'attacco. Dovresti vai a leggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *