Pixel 4A potrebbe presentare un display bucato, dichiarazioni di rendering non ufficiali


Pixel 4A potrebbe essere il primo telefono di Google a presentare un display bucato, nuovi rendering pubblicato da 91Mobiles Richiesta. I rendering non ufficiali, che si basano sulle informazioni fornite da leaker OnLeaks, mostra quella che potrebbe essere una versione economica senza preavviso del Pixel 4 rilasciato di recente, simile al Pixel 3A che è seguito al Pixel 3 dell'anno scorso.

Il design sembra combinare elementi di Pixel 4 e 3A. Il jack per cuffie da 3,5 mm del 3A ritorna, così come gli altoparlanti a fuoco basso e il sensore di impronte digitali montato sul retro. Nel frattempo, anche il dosso quadrato della fotocamera del Pixel 4 fa la sua comparsa qui. Tuttavia, mentre il Pixel 4 includeva due sensori sul retro, i rendering affermano che il 4A ne avrà solo uno. Secondo quanto riferito, il 4A verrà fornito con uno schermo da 5,7 o 5,8 pollici, che è leggermente più grande del display da 5,6 pollici presente nel Pixel 3A.

[Embed] https://www.youtube.com/watch?v=uvndipJ46KM?rel=0 [/ embed]

Non si sa se verrà inclusa la tecnologia di rilevamento del movimento Project Soli di Pixel 4. Tuttavia, poiché il rendering mostra il 4A con una cornice superiore molto più piccola rispetto al Pixel 4, la tecnologia avrebbe dovuto ridursi significativamente per adattarsi. Dato che il punto di vendita del Pixel 3A era il suo prezzo di bilancio, questo sembra improbabile.

Secondo per 9to5Google, il Pixel 4A dovrebbe essere rivelato in un periodo simile dell'anno al Pixel 3A, il che significa che potremmo vederlo a maggio 2020. Il Pixel 3A è stato uno dei nostri telefoni di fascia media preferiti di quest'anno e il 4A potrebbe fare per un grande successore se Google riesce a raggiungere un prezzo simile.

Si tratta di rendering non ufficiali, quindi non vi è alcuna garanzia che il telefono finale finirà per apparire così. Vale anche la pena notare che Google non ha confermato ufficialmente che il dispositivo esiste in primo luogo. Tuttavia, date le informazioni provengono da OnLeaks, che era alla base di precise perdite pre-annuncio del iPhone 11 e Nota 10, ci sono buone probabilità che possano essere precisi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *