Le 11 migliori app per il tuo nuovo Mac


Ottenere il massimo dal tuo computer Apple spesso significa esplorare ben oltre le app di scorta preinstallate su macOS e le classifiche principali del Mac App Store. Molti dei migliori software di produttività, flusso di lavoro e personalizzazione del sistema operativo sono in circolazione da anni, ma possono essere difficili da trovare se sei un utente Mac per la prima volta e non sai cosa stai cercando o quali sono le le differenze sono tra macOS e Windows.

Di seguito, abbiamo compilato un elenco di alcuni dei migliori software disponibili per Mac, dalle app di posta elettronica e scorciatoia agli organizzatori di finestre e lettori multimediali. Questo non vuole essere un elenco definitivo; consulta la guida dello scorso anno per le applicazioni per la creazione di GIF, l'organizzazione di ricette e il fotoritocco. Ma è un buon punto di partenza quando si tratta di costruire una macchina migliore per il lavoro, la ricreazione e tutto il resto.

Abbiamo raccolto i nostri giochi, app e intrattenimento preferiti e più utilizzati. Dai un'occhiata alle nostre scelte app per iPhone, Telefoni Android, PC e Mac; i nostri giochi per cellulare preferiti da Apple Arcade e Google Play Pass; e le nostre migliori scelte per PC da gioco, il PS4, Xbox One, Nintendo Switch e VR. Abbiamo anche elencato i nostri programmi di streaming preferiti su Disney +, Hulu, ESPN e Netflix, alcuni fantastici libri di fantascienza e nuovi podcast interessanti. (Nota: i prezzi erano precisi al momento della pubblicazione, ma potrebbero cambiare.)

Posta aerea 3

Immagine: posta aerea

Per coloro che non amano davvero il design dell'app nativa macOS Mail, Posta aerea 3 è il più vicino possibile a un'interfaccia pulita e in stile Gmail su un desktop Apple. Sì, costa $ 26,99, ma al giorno d'oggi molte app di posta elettronica sono passate a modelli di abbonamento mensili, rendendo Airmail una valida alternativa a tale approccio ai prezzi.

Ha un'ottima app di accompagnamento, alcune caratteristiche uniche come il supporto della Touch Bar e una bella interfaccia personalizzabile che sembra l'app di posta ma con una revisione visiva tanto necessaria. Ci sono molte altre opzioni, da Spark a Edison Mail a Newton, ma Airmail è forse la più affidabile del gruppo e l'unica orientata verso i consumatori che ti consente di pagare una volta e possederlo per sempre.


Alfredo 4

Immagine: in esecuzione con i pastelli

L'ultima versione del popolare strumento di ricerca e avvio di applicazioni Alfred, Alfred 4, è stata rilasciata a maggio e ha portato un numero vertiginoso di importanti aggiornamenti al servizio. Per citarne solo alcuni, Alfred 4 ha un nuovo editor di temi per la creazione di look personalizzati per il menu Alfred, un potente debugger del flusso di lavoro e la compatibilità con la modalità oscura di Catalina.

Ma per chi non ha familiarità con Alfred, è come uno Spotlight superpotente che ti consente di personalizzare infinite scorciatoie da tastiera e altri comandi abbreviati per l'avvio di app, la ricerca sul Web e praticamente qualsiasi altra cosa tu possa immaginare di automatizzare nel tuo flusso di lavoro desktop. È potente quanto può essere un'app per la produttività. Inoltre, è disponibile gratuitamente, con l'opzione per una licenza di $ 25 per il aggiornamento Premium PowerPack.


AppCleaner

Immagine: FreeMacSoft

La pulizia del Mac è parte integrante della manutenzione del desktop e la rimozione di app indesiderate può fare molto per mantenere la macchina scattante mentre invecchia. A differenza di alcune alternative a pagamento come Trash Me, AppCleaner è un'app gratuita basata su donazioni che ti aiuta a disinstallare il software che non usi più o desideri e ti libera da tutti i file correlati che potrebbero essere sepolti altrove nella tua directory.


Barista 3

Immagine: Surtees Studio

La barra dei menu del Mac può essere un potente strumento di produttività, ma solo se è gestita correttamente. Ecco dove piace un'app Barista entra. Ti consente di organizzare la barra dei menu, configurare le scorciatoie da tastiera per accedere alle singole app tramite le icone della barra dei menu ed è stato recentemente aggiornato con il supporto di macOS Catalina. È un'app semplice, che costa $ 15 una volta per possederla per sempre, che offre una quantità sorprendentemente potente di personalizzazione a una parte spesso trascurata di macOS, specialmente se ti preoccupi che la tua barra dei menu sia piena di spazzatura inutile.


Orso

Immagine: Note dell'orso

Le app per prendere appunti sono spesso una questione di preferenze estetiche. L'app di Apple Notes funziona perfettamente, così come Evernote e un numero qualsiasi di altre alternative di terze parti. Ma se stai cercando qualcosa di pulito, ben progettato e semplicemente piacevole da usare, dai Orso un tentativo. È un software per prendere appunti solo per Mac che ha una fantastica app per iOS e un aspetto fantastico. Non è imbottito di funzioni che non utilizzerai mai o impantanati dal desiderio del suo creatore di entrare nell'impresa.

Ha funzionalità semplici, come il blocco delle note e il supporto per il markdown, e un elegante layout a tre colonne che ti consente di spostarti tra gli hashtag organizzati, l'elenco delle note e l'editor stesso. La versione premium costa $ 20 all'anno per accedere alla sincronizzazione tra dispositivi, ma secondo me ne vale la pena. L'unico grande svantaggio: nessuna versione web, nel caso in cui passi da macOS a Windows.


LastPass

Immagine: LastPass

Oggigiorno la maggior parte dei gestori di password vive in background, soprattutto come estensioni del browser e più recentemente come app mobili che supportano il riempimento automatico su iOS e Android. Ma c'è qualcosa da dire per l'app Last Pass dedicata. Oltre ad essere il mio gestore di password preferito, l'app LastPass per Mac è un modo molto più semplice e veloce per accedere alle password nello sfortunato ma piuttosto comune evento di cui hai bisogno per inserire manualmente le credenziali, come se stai usando un'app macOS che naturalmente no sincronizzare con l'estensione di Chrome. Ha anche una scorciatoia da tastiera elegante per cercare rapidamente il tuo vault password.


Magnete

Immagine: CrowdCafe

Per gli utenti di Windows 10, la gestione dello spazio desktop è una funzionalità integrata del sistema operativo. Ma per gli utenti Mac, la gestione delle finestre è un po 'un incubo e lo è sempre stata. Ecco perché esiste un solido ecosistema di terze parti per aiutarti a ottenere lo schiocco della finestra e le funzionalità organizzative che trovi nativamente sul sistema operativo di Microsoft. Una delle migliori app per farlo è Magnete, che consente di agganciare le finestre a filo con i bordi dello schermo e in layout preconfigurati che è possibile salvare tra le app. C'è anche il supporto per le scorciatoie da tastiera, rendendo Magnet, a soli $ 2, uno strumento indispensabile per gli utenti Mac più orientati all'organizzazione là fuori.


Todoist

Immagine: Todoist

Come le e-mail, il calendario e le app per prendere appunti, il software di tracciamento delle attività personali è qualcosa che un Mac viene fuori dalla scatola. Ma non è eccezionale e, come la maggior parte delle app native per Mac, manca l'aspetto pulito delle app a pagamento di terze parti. Per fortuna, c'è un software là fuori come Todoist, che espone le funzionalità da svolgere spesso integrate nelle app di calendario e note e offre loro il trattamento dedicato per le app.

Todoist ha molte caratteristiche interessanti, come la possibilità di aggiungere elementi ai tuoi elenchi direttamente da Alexa o Slack. Il suo design semplice suddivide le attività in una serie di code in stile posta in arrivo che puoi facilmente classificare per data di scadenza. C'è una fantastica app per iOS e Todoist offre una versione gratuita affidabile se non hai voglia di pagare per gli abbonamenti premium e aziendali più orientati al team a $ 3 e $ 5 al mese, rispettivamente.


Tweetdeck

Immagine: Twitter

Da quando Twitter ha iniziato a revocare l'accesso ai principali strumenti di sviluppo lo scorso anno, agli utenti Mac non sono state fornite molte ottime opzioni per accedere a Twitter al di fuori del Web. A peggiorare le cose, la società ha ucciso la sua app per Mac dedicata, sicuramente terribile, l'anno scorso, solo per farla risorgere come versione sperimentale e buggy di Catalyst a ottobre. Per fortuna, c'è sempre il libero Tweetdeck.

Una volta un'app di terze parti che Twitter alla fine ha acquisito nel 2011, Tweetdeck offre un layout di colonna verticale unico che è probabilmente la versione più ricca di informazioni e digeribile di Twitter disponibile. Il trucco è curare gli elenchi, in modo da poter dare un calcio al tuo marciapiede non filtrato e fare affidamento su colonne dedicate piene di account selezionati manualmente che ti piace seguire. Ma una volta che lo fai, Tweetdeck diventa indispensabile quando sei sul desktop.


VLC

Immagine: VideoLAN

Ogni utente Mac ha bisogno di una solida app di riproduzione video e non esiste niente di meglio del VLC app gratuita e open source, ora gestito da VideoLAN. Iniziato nel lontano 2001, VLC supporta più formati di file e codec, nonché metodi di compressione audio e video. Se stai provando a riprodurre un file video oscuro o convertire un file da .avi o .mkv a .mp4, VLC ti copre.


Wavebox

Immagine: Wavebox

La mia app di posta elettronica per Mac preferita e una solida alternativa a più opzioni a servizio singolo come Airmail e Spark, Wavebox è un web wrapper multiuso alimentato da Electron che ti consente di creare schede dedicate per oltre 1.200 app, da Gmail a Slack a Office 365. È meglio essere un wrapper Gmail dedicato.

Questo è per quegli utenti Mac che, come me, amano mantenere una finestra del browser ordinata e preferiscono segmentare diverse parti del loro flusso di lavoro in app dedicate. Anche se Wavebox costa $ 20 all'anno per sbloccare alcune delle sue migliori funzioni, funziona abbastanza bene nella sua versione base gratuita e ha potenti controlli di notifica e barra dei menu. Puoi anche personalizzare il modo in cui le app all'interno di Wavebox vengono eseguite in background, per tenere sotto controllo l'utilizzo della memoria e il consumo della batteria.

Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano i contenuti editoriali, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra politica etica.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *