Biciclette elettriche e scooter rimarranno illegali a New York grazie al Governatore Cuomo


Il Governatore di New York, Andrew Cuomo, ha posto il veto a una legge che avrebbe reso legali scooter e biciclette elettrici nello stato, citando la mancanza di un requisito obbligatorio di casco e altri problemi di sicurezza. Il veto significa che le e-bike e gli e-scooter continueranno a rimanere tecnicamente illegali in tutto lo stato e ritarderanno ulteriormente qualsiasi adozione di servizi di mobilità condivisa (se polarizzanti) popolari come Lime o Bird.

Il disegno di legge per legalizzare le e-bike e gli e-scooter è stato approvato a giugno con un enorme sostegno, cancellando il Senato statale con un margine di 56-6 e l'Assemblea statale con un margine di 137-4. Ma i legislatori statali riferito avrebbe aspettato di inviare il conto a Cuomo fino a questa settimana per preoccupazione che avrebbe cercato di ostacolare la proposta. Cuomo ha espresso il suo sostegno per la legalizzazione di e-bike ed e-scooter in passato, ma secondo quanto riferito si è inacidito sul conto dopo essere stato criticato da uno dei suoi co-sponsor all'inizio di quest'anno.

Mentre il disegno di legge avrebbe ampiamente legalizzato entrambi i modi di trasporto attraverso lo stato, è stato anche progettato per fornire alle città il controllo sui servizi di condivisione di e-bike e e-scooter. Alle città sarebbe stato permesso di usare i permessi come strumento per controllare l'afflusso di queste società di condivisione, il che avrebbe aiutato a impedire che fossero inondate come alcune altre città del mondo. Avrebbe anche dato a questi governi locali una leva per aiutare a negoziare le proprie normative relative agli scooter elettrici condivisi e alle bici elettriche.

Fondamentalmente, il disegno di legge avrebbe contribuito a ridurre la pressione sui lavoratori delle consegne di cibo a New York City, molti dei quali usano le bici elettriche per spostarsi nonostante tecnicamente illegali. Invece, quei lavoratori continueranno a essere soggetti a multe, confische e sanzioni occasionali da parte del NYPD da $ 500 che nella migliore delle ipotesi si sentono spettacoli di cani e pony e nel peggiore dei casi prendono di mira ingiustamente questi lavoratori.

Nily Rozic, un'Assemblea dello Stato di New York del Queens, e uno dei co-sponsor del disegno di legge, ha dichiarato in una dichiarazione che il veto di Cuomo rappresenta una "mancata opportunità" di "fornire giustizia economica a migliaia di addetti alle consegne in tutta New York City e portare opzioni sicure e praticabili per il transito dei deserti in tutto lo stato. "

Phil Jones, direttore senior delle relazioni con il governo di Lime, ha definito la notizia "deludente" in una dichiarazione, ma ha dichiarato di "sperare che l'amministrazione lavorerà rapidamente con i leader legislativi per migliorare la mobilità di tutti i newyorkesi all'inizio del nuovo anno".

"Il Governatore Cuomo è stato un forte sostenitore delle opzioni di mobilità innovative e sostenibili e, nella prossima sessione, dovrebbe rendere New York un leader nazionale per i trasporti alternativi", ha affermato Jones.

“Le città di tutto il mondo stanno abbracciando gli e-scooter come un modo ecologico ed economico per spostarsi, specialmente nei deserti di transito. I newyorkesi sono pronti ", ha detto un portavoce di Bird in una e-mail. “Siamo incoraggiati con il travolgente supporto che abbiamo ricevuto dalla legislatura e dalla comunità ambientale. Non vediamo l'ora di portare le scelte di micro-mobilità ai newyorkesi il prossimo anno ”.

Aggiornamento del 26 dicembre, 17:38 ET: Aggiunto commento da Bird.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *