Nadal ha lo scopo di portare slancio nel 2020, dopo la breve pausa



Abu Dhabi – Rafael Nadal dispone di un più breve del solito off-season di quest’anno, ma egli crede può lavorare a suo vantaggio, come egli guarda a portare la sua Coppa Davis-forma vincente per il 2020.

Il mondo No 1 led Spagna di Coppa Davis titolo poco più di tre settimane fa, poi una breve pausa, prima di iniziare la preparazione per la nuova stagione.

Venerdì, Nadal scelto proprio da dove aveva lasciato, come ha sorpreso di se stesso, mettendo insieme una devastante 6-1, 6-3 prestazioni contro “il mondo russo” N. 17, Karen Khachanov in un match di esibizione di Abu Dhabi.

“E’ stato un buon master. Rafa deve dirmi quanto devo pagare di lui,” Khachanov scherzato dopo la partita.

Nadal si sente e ‘ stata una vittoria che ha dimostrato di poter tenere il suo slancio dalla sua forte finire per il 2019 la stagione nel nuovo anno.

“Ero un po’ sorpreso il modo in cui ho giocato. Ho giocato bene, alla fine della stagione. Ed è stato proprio 15 giorni fa, un po ‘ di più che non è la vittoria in Coppa Davis con la Spagna con il resto dei ragazzi, in modo che le cose andavano veloci, Nadal, ha detto ai giornalisti nella capitale degli EMIRATI arabi uniti il venerdì.

“E a un certo punto negativo che non abbiamo avuto un sacco di tempo (tra le stagioni), ma d’altro canto ho finito di giocare bene e che aiuta a continuare a giocare bene.”

Nadal ricompensa è in un sabato showdown con ATP Finals campione Stefanos Tsitsipas, che ha sconfitto Novak Djokovic 3-6, 7-6 (7/4), 6-4 in precedenza in giornata.

Il 21-year-old Tsitsipas, classificato N. 6 del mondo, ha detto il proseguire dell’azione di Abu Dhabi che è uno dei suoi principali obiettivi per il 2020 è quello di chiudere l’anno tra i primi tre, il che significa che avrebbe bisogno di spremere uno dei Tre “Grandi” di Nadal, Djokovic e Roger Federer.

Tsitsipas ‘ha avuto il gioco’

“È un bene che ha una buona ambizione, Nadal, ha detto il giovane greco.

“È importante avere degli obiettivi chiari, e quindi si hanno a che fare, ed è una cosa difficile, perché essere tra i primi tre non è facile. Ci sono un sacco di giocatori che lotta per essere il più alte posizioni della classifica, ma, naturalmente, ha avuto una grande stagione e dovrà combattere per le cose importanti.”

Djokovic vede anche un grande potenziale in Tsitsipas, che ha già conquistato due vittorie su il serbo, numero 2 del mondo in quattro carriera riunioni.

“Sicuramente ha avuto il gioco, ha ottenuto davvero un buon approccio, credo che, al tennis, è molto professionale, molto determinato, ha tutti gli elementi di cui ha bisogno al fine di raggiungere”, ha detto Djokovic. “Così ora, naturalmente, è un compito difficile per chiunque davvero di essere superiore a tre nell’anno. Ciò significa che devi essere giocando bene per tutta la stagione, davvero non avendo troppi fallbacks, o Dio non voglia lesioni.

“Ma è sicuramente molto maturato e i risultati stanno dimostrando che.”

Djokovic non è stato scoraggiato dalla sua perdita di Tsitsipas venerdì ed è certo che egli ha il tempo per colpire il suo miglior livello in vista del prossimo mese Australian Open, dove spera di vincere un record di estensione ottavo titolo.

“La stagione poco tempo e solo di recente ho iniziato a giocare a tennis, ma per il livello che ho un po’ ho pensato di essere su, questo è positivo,” Djokovic ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *