Megan Rapinoe epico 2019 – CNN


“Megan Rapinoe è ora un nome di famiglia,” ex Nuova Zelanda capitano Bex Smith ha detto alla CNN Amanda Davies mentre rifletteva su anno nel calcio femminile. “Non solo sport”.

Dichiaratamente gay Rapinoe, per esempio, è a lungo sostenuto i diritti dei gay e stato una figura centrale in NOI team battaglia in corso con la sua federazione per la parità di retribuzione con meno successo degli uomini di lato.

“Lei è una massiccia attivista sociale,” ha detto Smith. “Lei crede davvero a cambiare l’10 metri intorno a noi. Se siamo in grado di guardare a quei 10 metri e fare la nostra parte per cambiare, per quanto si può, nel nostro cortile di casa allora il mondo sarà un posto migliore.

“E lei ha sempre parlato di simile. Quindi è davvero bello essere in grado di vedere qualcuno che è un vero personaggio che vuole davvero fare la differenza nel mondo, è stata data una piattaforma che può ispirare le persone a fare lo stesso.

“Penso che lei ha sempre sentito a mio agio abbracciando il fatto che lei è un attivista sociale che vuole fare il cambiamento, lei è sempre stata molto aperta sulla propria sessualità, su chi è, cosa in cui crede”, ha continuato Smith. “E così ora, essendo in grado di farlo su un palcoscenico mondiale, è solo molto naturale.

“Penso che quello che lei sta facendo è la creazione di un precedente per altri giocatori di essere in grado di parlare la loro mente, dire la verità e di essere veramente fedele a ciò che sono e spero di permeare in gioco degli uomini.”

Rapinoe ha approvato Massachusetts Sen. Elizabeth Warren per il presidente.

Chiamate out magazine

Rapinoe, che fu un grande New York fase di raccolta il suo premio per Sportivo dell’Anno da molto rispettato rivista americana Sports Illustrated, che di recente, ma non rifuggire da quello che sentiva era la pubblicazione del bias.

Rapinoe era solo la quarta donna a raccogliere il gong, non come parte di una squadra o di condividere il premio con un altro atleta, seguendo i grandi del tennis Serena Williams e Chris Evert e mezzo-fondista Mary Decker.

“È vero che io sono la quarta donna meritevoli di questo premio?”, ha chiesto al pubblico. “Io non la penso così.

“E’ vero che così pochi scrittori di colore meritano di essere presenti in questa pubblicazione? No. È vero che così poche voci di donne meritano di essere ascoltati e meritano di essere letti in questa pubblicazione? Io non la penso così.”

Lionel Messi e posare per una foto al termine dei Migliori FIFA Football Awards nel mese di settembre.

Inarrestabile in campo

La veloce ala scintillavano per gli stati UNITI durante la Coppa del Mondo in Francia. Ha co-condotto il torneo in gol con sei gol — fianco del compagno di squadra Alex Morgan e Inghilterra, Ellen White — mentre cippatura in tre assist.

La sua posa dopo la compensazione i due gol contro la Francia in un tanto atteso dei quarti è stato chiamato uno dei i momenti più belli nello sport.
Megan Rapinoe colpito un memorabile posa dopo il gol in Coppa del Mondo contro la Francia nei quarti di finale.

Insieme con la raccolta di Coppa del Mondo di Golden Boot, Rapinoe fu poi chiamato femminile FIFA player of the year e le donne del vincitore del Pallone d’oro dalla rivista France Football.

“Lei è un incredibile giocatore di calcio”, ha detto Smith. “Non possiamo negare il fatto che ha vinto il Pallone d’oro. C’era un sacco di parlare se lei dovrebbe aver vinto o meno come il miglior giocatore, ma lei è sicuramente il miglior personaggio e merita di essere uno dei top-ranked giocatori del mondo.”

La Coppa del Mondo è stato considerato un grande successo, visto da oltre un miliardo di persone su tutte le piattaforme, secondo la FIFA.

E i numeri rilasciati dall’organo di governo mondiale ha rivelato 263 milioni di persone in sintonia con il finale tra stati UNITI e paesi Bassi, un record per una Coppa del Mondo femminile di gioco.

Rapinoe è previsto per caratterizzare per il prossimo anno alle Olimpiadi di Tokyo, e Smith ha detto che il più lei è tutto il meglio per il gioco.

“Credo che tutti I principali sport che ha visto una crescita enorme, necessita sempre di un carattere forte, abbiamo bisogno di una forte protagonista,” Smith ha detto.

“Lei è uno di loro sicuramente. L’unica cosa che vorrei aggiungere è che in realtà ci sono tanti altri giocatori di tutto il mondo e non solo i giocatori, ma gli allenatori e gli altri dietro le quinte di lavoro in gioco che sono altrettanto incredibile come lei in un modo diverso, e mi piacerebbe vedere alcune di quelle donne e gli uomini di avere un po ‘ più di copertura e di una piattaforma che si merita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *