‘Tre a zero contro il Liverpool”: Flamengo fan sogno di una storia che si ripete


Dopo un teso apertura di 78 minuti, hanno visto la loro squadra segna due gol al sicuro la vittoria per 3-1 su Al-Hilal in Qatar e prenota il suo posto sabato la finale del Mondiale per Club.

Nervoso aria è rotto da loro catartico celebrazioni e sostituito da gioiosa canzoni che durano ben oltre il rimanente 10 minuti di partita.

Gigante Flamengo bandiere appese alle pareti e coprire le finestre, nascondere il rauco scene all’interno da parte dei passanti e c’è a malapena sufficiente spazio all’interno per gli appassionati di rendere i loro frequenti viaggi dal grande schermo al bar.

Solo il portoghese è parlato qui-anche se questo non è Rio de Janeiro, la casa del Flamengo.

Il Consolato Fla Londresun Flamengo fan di gruppo, prevede la possibilità per questi, come la pensano i fan a venire insieme e, per 90 minuti almeno, sentire come sono tornati al Maracanã e non nel sud ovest di Londra.

I fan del gruppo organizza la visualizzazione di parti, come questo di Battersea, per ogni partita Flamengo e dei soci volontari nelle comunità di tutto il pub e bar che li ospitano.

Flamengo fan durante la conferenza di Rio de Janeiro celebrazioni per la Copa Libertadores vincere.

“Il Flamengo non è una fedeltà, è una religione”, dice il tifoso Maritza Teixeira. “Noi amiamo il Flamengo a tal punto che dici di supporto Flamengo di più che la squadra nazionale.”

Teixeira, 66, è l’unica ventola in un bar abbastanza vecchio da ricordare l’ultima volta che il club ha raggiunto la finale di Coppa Intercontinentale, quella storica vittoria per 3-0 sul Liverpool, che ancora oggi costituisce la base per uno dei loro preferiti canti.

Il Flamengo ha raggiunto quest’anno la Coppa del Mondo per Club-che contrappone i vincitori di ogni grande continentale per club, competizione l’uno contro l’altro-nel più drammatico si possa immaginare.

Due di recupero del tempo obiettivi da stella attaccante Gabriel ‘Gabigol’ Barbosa rovesciato un 1-0 deficit contro il River Plate, dando Flamengo la sua prima Copa Libertadores titolo dal 1981.

La vittoria ha scatenato wild scene di Rio de Janeiro, con qualche stima che centinaia di migliaia di Flamengo e fan in fila per le strade per la sfilata, che ha accolto la casa dei loro eroi.

Nel 2014, un rapporto pubblicato dalla rivista Brasiliana Mundo Estranho ha rivelato che il Flamengo aveva di gran lunga la più grande base di fan nel mondo, conta su di 32,6 milioni di sostenitori in tutto il mondo.

Storicamente, British squadre hanno avuto tiepida rapporto con questo concorso, ma per i fan di South American club Coppa del Mondo per Club è senza dubbio un importante trofeo al vertice di questo sport.

“Io non sono nato [nel 1981], quindi non ho potuto sentire quello che stava per essere un campione di Libertadores, per essere un campione continentale”, dice Francisco Sousa, uno dei Consolato Fla Londres co-fondatori.

Flamengo fan di inviare la propria squadra e hanno la testa per la Coppa del Mondo per Club in Qatar.

“Parte del Flamengo, squadra nell ’81 era la squadra Brasiliana in coppa [Coppa del Mondo] in 82 che tutti dicono che è uno dei più grandi team Brasiliano di sempre. Siamo stati orgogliosi di essere campioni una volta, abbiamo battuto il Liverpool in Coppa del Mondo per Club in 81, come pure, ma non so come ci si sente.

“Vincere la Libertadores nel modo in cui era, si sa, con due obiettivi inn ultimi minuti di gioco è stato il migliore, il momento migliore.”

Se la storia si ripete sabato, Flamengo potrebbe unirsi a un elenco dei club che hanno tenuto la nazionale, continentale e mondiale, titoli contemporaneamente.

Per anni, questi Flamengo fan-tutti tranne Maritza-hanno solo sentito storie di 1981, tramandata da una generazione precedente.

Il loro entusiasmo per questa volta facente parte di un altro punto nella storia del club è palpabile.

“Mi ricordo tutto il polverone [circa 1981] e anche cantare qualcosa di confortevole che non ho mai visto”, dice Roberta da Cal Brazao, nato due anni dopo quella finale.

“Significa per me … guardando qualcosa che mi cantare e so io, e mio padre è a conoscenza. E ‘ incredibile, succede 30 anni … 38 anni dopo!”

Maritza ammette di uno “sweet spot per il Liverpool”, ma non lasciare cloud suo giudizio anticipo di sabato la finale.

“Tuttavia, amo il Brasile e vincendo nel 1981 contro il Liverpool è stato grande. Faremo di nuovo. Stiamo andando a vincere di nuovo.

“Questa volta, l’emozione è duplice. È molto difficile immaginare che questa serie di eventi si ripetano. Scrivete, io sto dando il punteggio: sarà minimo 3-1, 2-1 … ma stiamo andando a vincere.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.