Federer aveva ‘breakdown’, dopo la Colombia match di esibizione di cancellazione



Città Del Capo – Roger Federer si è aperto sulle sue emozioni dopo la sua mostra di alto profilo match in Colombia è stato annullato all’ultimo minuto nel mese di novembre.

Su larga scala tumulti e proteste per le strade di Bogotà ha spinto il governo a chiamare un coprifuoco, in un momento in cui una consistente folla erano già a posto per guardare Federer contro Alexander Zverev.

“Siamo andati a caldo e sono state divertendo in campo, ma poi tutto ha iniziato a ottenere un po’ pazzo,” Federer ha detto di gli eventi di quella notte.

“Stavo pensando che questo è lo scenario migliore? Perché la gente ha bisogno di tornare a casa e di essere sicuro, e questo è stato onesto quando ho capito che non dovrebbe giocare, era troppo stress e la pressione per tutti.

“Ho avuto un po’ una rottura. Non era intenzione di essere il dream match che avrebbe dovuto essere, e ho potuto sentire tutto cade a pezzi alla fine. Quando sono tornato (per lo spogliatoio) ero emotivamente sprecato”.

Nonostante i problemi a Bogotà, Federer ha detto che il tour del Sud e centro America – che ha incluso un record di 42 000 presenze in Messico – è stato speciale.

“È stato un incredibile e sorprendente viaggio, ogni passo lungo la strada, come i tifosi hanno espresso il loro amore per lo sport e l’apprezzamento per l’esperienza,” il giocatore Svizzero ha detto.

“C’erano così tante attrazioni, è stata davvero un’avventura magica e un colpo così.”

– TeamTalk Media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *