Le nuove cuffie a energia solare di JBL promettono una durata della batteria "praticamente illimitata"


JBL sta crowdfunding un nuovo paio di cuffie che utilizzano una serie di pannelli solari sulla fascia per offrire una durata della batteria potenzialmente illimitata nelle giuste condizioni. Il Riflettere le cuffie Eternal sono ora disponibili su IndieGoGo e possono essere preordinati per $ 99 con una data di spedizione prevista per ottobre 2020.

La campagna di crowdfunding sta avanzando affermazioni piuttosto ambiziose su quanto costi extra per le cuffie " Exeger Powerfoyle materiale di ricarica solare può farti. JBL afferma che indossare le cuffie all'esterno per sole 2,5 ore al giorno potrebbe essere sufficiente per ottenere un tempo di riproduzione praticamente illimitato tra una ricarica e l'altra, ad esempio. Tuttavia, per raggiungere questo obiettivo sembra che dovrai indossare le cuffie in una giornata relativamente soleggiata. Apparentemente il punto debole è un valore di luminosità lux di almeno 50.000, che Wikipedia suggerisce richiede luce solare diretta.

JBL afferma che le cuffie possono persino ricaricarsi dall'illuminazione in interni, anche se sarà molto più lenta rispetto alla luce solare diretta.

Al di fuori delle loro capacità di ricarica solare, i Reflect Eternals funzionano come qualsiasi altro paio di cuffie wireless. Sono dotati di supporto sia per Google Assistant che per Alexa e dispongono anche di microfoni esterni per quando vuoi ascoltare cosa succede intorno a te senza dover togliere le cuffie. Oh, e naturalmente possono ancora caricare tramite USB come backup per quando il sole scompare.

JBL non è l'unica azienda ad aver sperimentato l'aggiunta di celle solari all'elettronica di consumo. Al di fuori dei calcolatori a energia solare che usavo a scuola, l'implementazione di maggior successo che ho riscontrato sono le tastiere a energia solare di Logitech, che ho usato e riacceso per anni senza mai dover ricaricare. Garmin ha anche annunciato uno smartwatch all'inizio di quest'anno che utilizza un pannello solare incorporato per prolungare la durata della batteria di un paio di giorni nelle giuste circostanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *