Billboard sta cambiando la tabella degli album per contare i flussi di YouTube


Tabellone lo ha annunciato Gli stream di YouTube verranno presi in considerazione nel Tabellone 200 album grafici a partire dall'inizio del prossimo anno. Conteranno anche flussi video da altre piattaforme, tra cui Apple, Spotify, Tidal e Vevo e Tabellone afferma che il cambiamento avrà un impatto anche sulle classifiche di consumo degli album di genere, come paese, latino e altri. TabelloneLe classifiche sono state storicamente viste come un barometro del successo nel settore della musica.

I flussi video hanno contato molti TabelloneLe classifiche specifiche delle canzoni dal 2013, ma non sono mai state incorporate nella classifica degli album. Tabellone da anni aggiorna lentamente la sua cartella degli album per spostarlo dall'essere puramente basato sulle vendite a un "consumo multi-metrico" modello. Cinque anni fa ha aggiunto lo streaming audio alle metriche relative alla classifica degli album, tra cui Spotify, Google Play e persino Xbox Music. Tabellone ha valutato se i flussi video debbano essere considerati per questo grafico per un po 'di tempo, ma si è sempre bloccato con l'audio.

Mentre le classifiche delle canzoni prendono in considerazione video ufficiali e video generati dagli utenti (come video coreografici, video lirici o persino Memoji video karaoke), il Tabellone 200 chart conterà solo "i contenuti video su licenza ufficiale caricati da o per conto dei titolari dei diritti". E per quanto riguarda qualsiasi potenziale manipolazione dei numeri di streaming, Tabellone ha rilasciato una dichiarazione nel 2017 dicendo che lavora a stretto contatto con Nielsen Music per "assicurare l'esistenza di misure di sicurezza per la protezione da flussi automatici e / o streaming eccessivo da singoli indirizzi IP".

Le modifiche entreranno in vigore il mese prossimo, a partire dalle classifiche datate 18 gennaio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *