Amazon sta consegnando metà dei propri pacchetti in quanto diventa un serio rivale di FedEx e UPS


Amazon ha costantemente aumentato le sue operazioni logistiche nell'ultimo decennio e ora consegna più della metà di tutti i pacchetti Amazon negli Stati Uniti, secondo una stima di Morgan Stanley pubblicata giovedì e segnalato da CNBC. Questo è un aumento sbalorditivo nel corso degli ultimi anni. Significa che Amazon, che ora gestisce i propri cargo e aerei cargo, sta accelerando la propria spinta a possedere l'intera catena logistica e a porre fine al suo rapporto con aziende come FedEx e UPS.

Al ritmo attuale, Amazon è destinata a trasferire sia FedEx sia UPS nel volume dei pacchi negli Stati Uniti, con la società che attualmente consegna 2,5 miliardi di pacchi all'anno rispetto ai 3 miliardi di FedEx e ai 4,7 miliardi di UPS, afferma Morgan Stanley. Il numero di Amazon è raddoppiato solo nell'ultimo anno, passando da circa il 20 percento di tutti i suoi pacchetti a circa la metà. Un importante fattore che contribuisce qui è la nuova iniziativa di spedizione Prime di un giorno di Amazon, che è iniziata all'inizio di quest'anno e promette di portare su più mercati e più prodotti col passare del tempo.

"I clienti adorano la transizione di Prime da due giorni a un giorno: quest'anno hanno già ordinato miliardi di articoli con consegna gratuita in un giorno. È un grande investimento, ed è la giusta decisione a lungo termine per i clienti ", ha dichiarato il CEO Jeff Bezos in merito alla spedizione Prime di un giorno con una chiamata di utili in ottobre. Amazon non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento relativa al volume del suo pacchetto.

Per Amazon, non si tratta solo di ottenere più pacchetti a più clienti a velocità più elevate. Si tratta anche di possedere tutto, dall'arrivo di un prodotto in una fabbrica di Amazon (o dalla creazione del prodotto da una filiale di Amazon) alla cosiddetta consegna dell'ultimo miglio alla porta del cliente, quest'ultima delle quali è stata particolarmente difficile per società di commercio da crackare.

Portare quel pacchetto a casa di qualcuno è principalmente il motivo per cui Amazon ha pagato decine di miliardi a FedEx e UPS nel corso degli anni. È anche il motivo per cui la società si sta ora allontanando da questi tipi di contratti, non solo con le società di pacchetti, ma con le società che trasportano prodotti via mare e via aerea. Nel 2016, Amazon ha lanciato il suo marchio Prime Air, che comprende sia il lavoro di consegna dei droni in corso che la sua flotta di aerei cargo, ed è stato aggiungendo costantemente più aerei alla sua flotta negli anni.

All'inizio di quest'anno, Amazon e FedEx hanno concluso i loro contratti per la spedizione via terra e il trasporto aereo. Amazon utilizza ancora UPS, ma sta anche costruendo una rete dei propri driver di consegna sotto la piattaforma Amazon Flex, che è una sorta di rete di contratti su richiesta simile a Uber e aziende di consegna di cibo come DoorDash. (Amazon Flex è stato afflitto da rapporti dannosi che le elevate esigenze che pone ai conducenti Flex hanno contribuito direttamente alle vittime di incidenti automobilistici.)

Tutto questo naturalmente costa ad Amazon una fortuna. La società ha dichiarato in ottobre che nei tre mesi che vanno da giugno a settembre, ha speso il 50 percento in più – un incredibile $ 9,6 miliardi – per il solo adempimento, a causa sia della spedizione Prime di un giorno che dell'espansione generale delle sue attività al dettaglio nel NOI. Ma per Amazon, è una spesa utile se significa che può controllare l'intera catena di consegna dall'inizio alla fine. Su una scala adeguata, ciò consentirebbe di risparmiare denaro Amazon e consentirebbe di diventare ancora più efficiente nella consegna dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *