La caffeina aggiunge nuovi creatori di celebrità come parte della sua spinta alla rilevanza


Oggi, la piattaforma di streaming live Caffeine sta annunciando che ha un nuovo gruppo di creatori di celebrità che si unisce al suo servizio, in quello che la piattaforma chiama un "calo creatore". Ha portato i giocatori di basket Collin Sexton e Kyle Kuzma, il calciatore JuJu Smith -Schuster e musicista Doja Cat. La caffeina ha già persone come Lil Xan, Offset, The Game e LaMelo Ball. Come un po 'protagonista nelle guerre di streaming live, la strategia della piattaforma è quella di reclutare celebrità – e, soprattutto, il loro pubblico – per sparare alla pertinenza.

Le nuove star giocheranno principalmente, anche se a volte Doja Cat farà musica. La caffeina, tuttavia, ha dato a Smith-Schuster uno spettacolo ricorrente sulla piattaforma – Smith-Schuster, "Catchin 'W's with JuJu" aveva un ordine di 18 episodi – in quella che sembra essere una spinta per una programmazione più regolare, simile alla TV. (In generale, i live-streamer decidono cosa faranno in streaming per la giornata e non devono seguire un formato normale.)

La cosa interessante di queste nuove aggiunte alla caffeina è la loro notorietà. Doja Cat (vero nome Amala Dlamini) è salito alla fama virale lo scorso agosto grazie alla sua canzone "Mooo!"; Collin Sexton è stata l'ottava scelta della bozza complessiva nella bozza NBA 2018; Kyle Kuzma era stato il 27 ° pick assoluto nella NBA l'anno prima; e JuJu Smith-Schuster è stato redatto nel secondo round del draft NFL 2017. Sono indubbiamente molto bravi in ​​quello che fanno, ma non sono nomi familiari, almeno non ancora.

Questo è dove la buona idea che CEO di caffeina Ben Keighran e co. hanno per la loro piattaforma – reclutare celebrità, trarre profitto dalle loro basi di fan – si imbatte nella realtà dei costi e degli interessi. Per ottenere una quantità nota come, per esempio, T-Pain – che ha già costruito un pubblico relativamente ampio su Twitch – costerà necessariamente più di quanto potrebbe fare per una persona con un pubblico più piccolo. È anche importante notare che T-Pain, che ha 2,1 milioni di follower su Instagram e 1,2 milioni su Twitter, ha solo 143k su Twitch; suggerisce che il pubblico delle celebrità famose per altre cose sia molto diverso da quelli che vogliono guardarli in streaming.

Ecco perché è difficile prevedere quanto bene farà questo nuovo raccolto di streamer di caffeina. Hanno statistiche sociali elevate su tutta la linea, ma è difficile dire quale parte del loro pubblico vorrà seguirli in un nuovo servizio. Lo streaming live è interessante, ma non è come nessuna delle altre piattaforme social perché richiede un diverso tipo di impegno temporale. Gli stream sono in diretta per un certo numero di ore e gli spettatori entrano ed escono a seconda dei capricci dei loro programmi per la giornata, motivo per cui gli streamer più grandi generalmente restano in vita più a lungo.

Quello che sarà interessante, almeno in termini di successo per la piattaforma, è il tasso di conversione dei nuovi talenti: quale percentuale della base di fan di ogni celebrità arriverà in streaming e poi, soprattutto, restare in zona. Mentre sono sicuro che ogni persona che ha assunto la caffeina sia entusiasta dello streaming, nessuno di loro ha mai trasmesso in streaming a titolo professionale. Non importa, tranne per il fatto che, in live streaming, è molto difficile costruire e quindi mantenere una base di fan. Con alcune eccezioni, i grandi streamer hanno trovato il loro pubblico a causa dei loro stream, non perché avevano già un vasto pubblico integrato.

La caffeina ha ragione a scommettere che il successo di una piattaforma dipende dalle persone che le creano. Ma è molto più sicuro scommettere su quantità conosciute. Il vantaggio del gioco d'azzardo è che, alla fine, la casa vince sempre perché è così che è stata progettata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.