Un Twitter decentralizzato riporterebbe la società al suo passato


Oggi parleremo di Jack Dorsey tweetstorm a sorpresa sulla possibilità di decentralizzare il servizio, ma prima di tutto un po 'di storia.

La morte è arrivata nella comunità degli sviluppatori di Twitter il 12 agosto 2012. In un famigerato memo, il responsabile del prodotto dell'azienda ha diviso i potenziali usi dell'API di Twitter in quattro quadranti. In passato, gli sviluppatori erano stati in grado di realizzare qualsiasi tipo di app Twitter desiderassero, incluso un client Twitter completo di funzionalità e privo di pubblicità che potevano personalizzare come volevano.

È stata una politica che ha portato Twitter a diventare, in breve, un parco giochi di design per alcuni dei progettisti di interfacce utente più talentuosi al mondo. Ma la politica era anche contraria alla visione di Dick Costolo, che era diventato CEO di Twitter due anni prima. Costolo era arrivato da Google, dove ha imparato a costruire attività pubblicitarie. E così non molto tempo dopo essere diventato CEO di Twitter, ha iniziato trasformare Twitter in un'attività pubblicitaria.

Tra le altre cose, ciò significava aggregare il maggior numero possibile di bulbi oculari in un unico posto. Un client Twitter di terze parti potrebbe essere più bello e più funzionale del client di Twitter: grida a Tweetbot! – ma certamente non sarebbe più redditizio.

Una società più spietata avrebbe chiuso l'accesso API a Tweetbot e ai suoi fratelli. Invece, Twitter ha optato per consentire ai clienti di terze parti di estinguersi nel tempo, negando loro l'accesso a nuove funzionalità, come sondaggi e messaggi di gruppo, e limitando il numero di utenti che potevano avere.

Questa è stata una buona notizia per le persone come me, che preferiscono clienti di terze parti per vari motivi che condividerei felicemente con te di persona fino a quando non corri via dalla stanza con noia. Di tanto in tanto, Twitter chiederebbe ai sopravvissuti allo shellshock della sua comunità di sviluppatori per suggerimenti su un percorso in avanti. "Ristabilisci le robuste API che ancora una volta consentono agli sviluppatori di terze parti di creare alternative a Twitter con funzionalità complete!", Risponderei debolmente.

E poi un mercoledì mattina a dicembre 2019, Jack Dorsey … ha detto che ci avrebbe pensato?

Twitter sta finanziando un piccolo team indipendente composto da un massimo di cinque architetti, ingegneri e designer open source per sviluppare uno standard aperto e decentralizzato per i social media. L'obiettivo è che Twitter sia in definitiva un cliente di questo standard.

Questo team di cinque persone, noto come Blue Sky, sarà incaricato del progetto, trasformando efficacemente Twitter la piattaforma in Twitter il protocollo. In un mondo simile, Twitter sarebbe tweets come Outlook è e-mail: un client per leggere e scrivere messaggi tra i tanti.

Perché Twitter vuole farlo? Dorsey sembra sentirsi meno a proprio agio con l'idea di un'unica rete centralizzata con un insieme globale di regole. Osserva che pone terribili sfide ai moderatori di contenuti. Sostiene che il valore di Twitter risiede nel dirigere la tua attenzione verso tweet preziosi, senza ospitare tutti i contenuti. (Come hanno notato i critici, questa direzione potrebbe consentire a Twitter di evitare la responsabilità di alcune delle conseguenze indesiderate della piattaforma. Se non "possiede" ogni tweet, non è più responsabile per la loro moderazione.)

In ogni caso, questa mossa verso i protocolli è stata quella che molti sviluppatori speravano che Twitter avrebbe ripreso prima del memo della morte a quattro quadranti. Ed era una direzione che altri avrebbero cercato di seguire sulla scia di quel promemoria: in particolare App.net, un clone di Twitter che si prefiggeva di costruire uno standard aperto e in qualche modo costruire un'attività attorno ad esso. Fu costruito da un ragazzo di nome Dalton Caldwell, che iniziò a lavorarci dopo aver scritto un saggio popolare chiamato "Cosa avrebbe potuto essere Twitter“.

Per capire sia la promessa che i pericoli davanti a Twitter mentre persegue il decentramento, dovresti leggere Caldwell seguito di quel saggio. Scrive della reazione che ha ricevuto alla sua critica su Twitter:

Le risposte al mio post sono state in gran parte divise in due campi. Un gruppo è convinto che la soluzione sia una federazione di standard aperti non commerciali, open source e open standard. Il gruppo avversario ha sottolineato che questi sforzi decentralizzati non funzionano mai, e il servizio focalizzato sull'API che vorrei esistesse è il sogno febbrile di geek che guardano l'ombelico.

Potresti vedere quelle riprese ripetute su Twitter oggi mentre i geek immaginavano che aspetto avrebbe Twitter come protocollo. Molte persone hanno indicato il rapido crollo di App.net, il servizio che Caldwell ha fondato per incarnare gli ideali nel suo manifesto; e la crescita relativamente lenta di Mastodon, un'alternativa decentralizzata su Twitter per la quale ho profilato The Verge nel 2017.

Le sfide di Mastodon ti danno un'idea di ciò che Twitter deve affrontare. Decentrare una rete rende più difficile trovare persone, e metà del fascino di Twitter è la sensazione ci sono tutti. Organizzare le persone in tribù può fare miracoli per un social network – ecco perché, ad esempio, Reddit è il mio social network personale dell'anno. Ma può anche significare che stai abilitando la formazione di reti di odio. Qualcuno dubita, ad esempio, che un Twitter decentralizzato avrebbe un fork che rispecchia da vicino il servizio di destra Gab? Mastodon lo fa di sicuro!

Ma non anticipiamo noi stessi. Alla fine, tutto ciò che dobbiamo fare è un tweetstorm. (Bene, due tweetstorms.) Il ritmo storico di sviluppo di Twitter è stato glaciale e l'atto di convertire una società pubblica in un protocollo decentralizzato sembra straordinariamente difficile. Gli ex impiegati con cui ho parlato oggi erano incuriositi, se non proprio ottimisti.

"Beh, è ​​Twitter", ha detto uno, "quindi non succederà nulla per 20 anni".

YouTube dà una nuova occhiata alle molestie

Questa estate, YouTube si è trovata di fronte a serie critiche dopo che ha rifiutato di rimuovere i video pubblicati dal commentatore di destra Steven Crowder in cui ha ripetutamente definito il video host di Vox.com Carlos Maza un "curioso queer", tra le altre cose. E così, dopo molti tentennamenti, YouTube ha detto che avrebbe riconsiderato tutte le sue politiche sulle molestie.

Era confuso, perché le norme di YouTube già vietato "contenuti che generano commenti / video personali negativi e negativi su un'altra persona". Il problema, affermava YouTube all'epoca, è che Crowder ha fatto i suoi commenti nel contesto di video molto più lunghi che sono stati criticati dai media sul fair-game.

Al momento, ho presentato quello che volevo vedere da YouTube: mantenere i grandi creatori con uno standard di comportamento più elevato in generale; ritenere i creatori responsabili quando incitano alle campagne di molestie; e affinché YouTube inizi a discutere delle sue decisioni in pubblico, sul disco.

Ad ogni modo, oggi YouTube ha pubblicato le sue norme sulle molestie riviste. E ho ottenuto … una delle tre cose che volevo? Uno e mezzo? Eccomi a The Verge:

Uno, la politica espande i tipi di minacce che sono ora vietate. Storicamente, YouTube ha vietato le minacce dirette come "Ho intenzione di ucciderti". Ora, anche le minacce più velate e implicite saranno bandite. Ciò significa che non è necessario brandire un'arma mentre si discute di qualcuno o si modifica un videogioco violento per mettere la faccia di qualcun altro su una vittima di omicidio.

Due, la politica ora vieta campagne di molestie mirate. In un'intervista, la società mi ha detto che le molestie su YouTube spesso non si riducono a un singolo insulto. Invece, è uno sforzo prolungato su molti video. In base alla nuova norma, YouTube ora avrà una visione più olistica di ciò che un creatore sta dicendo sul proprio canale. Anche se i singoli video non superano necessariamente il limite, se contribuiscono comunque alla persecuzione di un'altra persona o creatore, sono idonei alla rimozione.

Questa espansione della politica affronta direttamente un'omissione che ha contribuito alla campagna di molestie di Crowder, che Maza ha illustrato con un supercut virale delle volte in cui Crowder lo aveva preso di mira. All'epoca, YouTube ha affermato che, poiché gli insulti di Crowder sono entrati nel contesto di video più lunghi su molti altri argomenti, non sarebbe ingiusto rimuoverli. La nuova politica dovrebbe rendere più difficile per gli altri cattivi attori l'uso di YouTube come ha fatto Crowder.

Tre, la politica ora vieta gli insulti sulla base di una classe protetta, come razza, espressione di genere o orientamento sessuale. Quindi: non più insulti “lispy queer”. La politica si applica a tutti gli individui, siano essi creatori o meno, e anche se sono personaggi pubblici, dove i social network hanno storicamente tollerato discorsi molto più offensivi.

Nel loro insieme, le modifiche renderebbero il tipo di molestie per cui Crowder è diventato famoso contro le politiche di YouTube. Ma probabilmente lo era già. Come Maza ha detto oggi: "Gli" insulti dannosi "erano già vietati in base alle norme anti-odio e anti-molestie di YouTube. YouTube implementa politiche come questa per distrarre i giornalisti dalla vera storia: la mancata applicazione di YouTube ".

O come mi piace dire: la tua politica è ciò che imponi.

Il rapporto

Oggi nelle notizie che potrebbero influenzare la percezione pubblica delle grandi piattaforme tecnologiche.

Tendenza verso il basso: Nel Regno Unito, migliaia di annunci politici fuorvianti sono riusciti a evitare il controllo grazie a Facebook la politica non è quella di controllare i fatti pubblicitari dei politici. Quasi tutti i recenti annunci di Facebook del Partito conservatore promuovono affermazioni fuorvianti, secondo questo rapporto.

Tendenza verso il basso: Facebook e Google non sono più tra i primi 10 "migliori luoghi di lavoro" negli Stati Uniti, secondo l'elenco annuale di Glassdoor. Il sito utilizza le recensioni dei dipendenti per classificare gli ambienti degli uffici e mentre alti salari e vantaggi invidiabili erano sufficienti per Facebook e Google, la percezione dei dipendenti dei loro luoghi di lavoro sta chiaramente cambiando.

governare

Decine di migliaia di annunci politici sono scomparsi di Facebook archiviare questa settimana, pochi giorni prima che gli elettori vadano alle urne nelle più importanti elezioni del Regno Unito per decenni. Il bug significava che le persone perdevano di vista chi stava spendendo cosa in vista delle elezioni. Hadas Gold alla CNN ha la storia:

Un portavoce di Facebook (FB) ha confermato che la sua biblioteca è stata disattivata ma non è stato possibile stabilire quanti annunci politici scomparso. Il problema ha interessato diversi paesi e Facebook ha dato la priorità alla correzione del database del Regno Unito a causa delle imminenti elezioni.

"Abbiamo corretto il bug e tutti gli annunci interessati nel Regno Unito sono ora tornati nella Libreria annunci", ha detto il portavoce.

Il Vietnam è il mercato più importante nel sud-est asiatico per entrambi Google e Facebook, ma nessuna delle due società aprirà un ufficio lì. Si preoccupano che i dipendenti siano vulnerabili alle pressioni del governo di consegnare i dati sensibili degli utenti, a causa delle oppressive leggi sulla censura del paese. (Wayne Ma / L'informazione)

UN Facebook l'appaltatore è stato licenziato dopo essere stato pagato migliaia di dollari in tangenti da un losco affiliato di marketing per riattivare gli account pubblicitari che erano stati banditi a causa di violazioni delle norme. "Questo comportamento è assolutamente proibito dalle nostre politiche e l'individuo non lavora più con Facebook", ha affermato la società. (Craig Silverman / BuzzFeed)

L'ex dirigente pubblicitario Dina Srinivasan ha contribuito a diffondere il caso antitrust Facebook. Sostiene che anziché aumentare i prezzi come un monopolista della vecchia scuola, Facebook danneggia i consumatori addebitando loro quantità sempre maggiori di dati personali per utilizzare la piattaforma. (Jeff Horwitz / Il giornale di Wall Street)

La proposta di legge sul copyright proposta dalla Francia indebolisce le già fragili protezioni degli utenti da pretese di violazione abusive nella Direttiva UE sul copyright. La regola suggerisce che la Francia pensa che le leggi sul copyright siano uno strumento per arricchire l'industria dell'intrattenimento, piuttosto che un modo per favorire il pubblico, sostiene questo scrittore. (Mike Masnick / Techdirt)

La Cina ha spinto oltre la Turchia il principale carceriere di giornalisti quest'anno, un nuovo sondaggio del Comitato per la protezione dei giornalisti mostra. Il cambiamento è venuto in parte a causa della grave repressione nella regione cinese dello Xinjiang e dell'eradicazione della Turchia di "praticamente tutti i resoconti indipendenti", che ha lasciato molti reporter disoccupati, costretti all'esilio o intimiditi nell'autocensura. (Rick Gladstone / Il New York Times)

Industria

Dispositivi intelligenti come Amazon Alexa, Google Casa e Mela HomePod dipende da migliaia di lavoratori a basso reddito per analizzare i frammenti sonori. Queste persone, che spesso lavorano come appaltatori, sono al corrente dei momenti più intimi della gente, riferiscono Austin Carr, Matt Day, Sarah Frier e Mark Gurman:

Alcuni appaltatori descrivono il sistema come qualcosa proveniente dalla Torre di Babele o dal 1984 di George Orwell. In un ufficio GlobeTech vicino a un aeroporto di Cork, in Irlanda, alcuni dicono, si sedettero in silenzio al MacBook indossando le cuffie, con il compito di trascrivere 1.300 clip al giorno, ognuno dei quali potrebbe essere una singola frase o un'intera conversazione. (Questa quota è stata ridotta da un massimo di 2.500 clip, altri dicono, per migliorare i tassi di precisione.) Quando un appaltatore ha fatto clic su Riproduci su una registrazione vocale, il computer ha riempito una casella di testo con le parole che pensava che Siri “sentisse”, quindi ha suggerito lavoratore per approvare o correggere la traduzione e andare avanti. GlobeTech non ha risposto alle richieste di commento.

Un programma utilizzato dagli operai, chiamato CrowdCollect, includeva pulsanti per saltare le registrazioni per una serie di motivi – innesco accidentale, audio mancante, linguaggio errato – ma gli appaltatori affermano che non vi era alcun meccanismo specifico per segnalare o eliminare audio offensivo o inappropriato, come ubriaco- sondando gli utenti che spingono le richieste verso i microfoni o le persone che dettano i sessi. Gli appaltatori che hanno chiesto ai manager se potevano saltare clip eccessivamente private hanno detto che nessuna clip era troppo privata. Ci si aspettava che trascrivessero qualsiasi cosa arrivasse. Gli appaltatori spesso duravano solo un paio di mesi e la formazione in materia di privacy era minima. Un ex appaltatore che non ha avuto scrupoli sul lavoro afferma che ascoltare gli utenti del mondo reale è "assolutamente esilarante".

Anche se Big Tech è sotto attacco, Mela, Google, Amazon, Facebook e Microsoft stanno andando molto bene in borsa. La tendenza suggerisce che gli investitori non sono troppo preoccupati per la scarsa opinione pubblica o persino per il montaggio di indagini governative. (Matt Phillips / Il New York Times)

TikTok di società madre ByteDance sta testando una nuova app musicale chiamata Resso nei mercati emergenti. L'app, che mostra testi in tempo reale e consente agli utenti di pubblicare commenti sotto singole canzoni, è ora disponibile in India e Indonesia. (Zheping Huang e Lucas Shaw / Bloomberg)

Contrazione ha appena firmato accordi esclusivi con gli streamer DrLupo, TimTheTatman e Lirik, che hanno combinato 10,36 milioni di follower sulla piattaforma. La notizia arriva sulla scia di un'eruzione di grandi nomi che lascia Twitch in streaming esclusivamente su siti come Mixer, il servizio di streaming di Microsoft, Facebook Gaming e YouTube. (Bijan Stephen / The Verge)

Uno sguardo alla leadership femminile e ai moderni strumenti di comunicazione come Slack, sulla scia del Lontano indagine e dimissioni del CEO Steph Korey. (Carolina Milanesi / Tech.pinions)

Il colpo di scena ha definito la datazione di questo decennio, portando le persone provenienti da un mondo di profili online meticolosamente curati a decisioni in pochi secondi sull'opportunità o meno di una persona attraente. Ora, più app si stanno appoggiando a esperienze di vita reale, cercando di facilitare le interazioni che in realtà finiscono in una data. (Ashley Carman / The Verge)

Instacart, una società di consegna di generi alimentari online, ha sperimentato come paga i lavoratori usando suggerimenti per integrare i loro salari. Ora, alcuni degli appaltatori indipendenti delle società si stanno unendo per chiedere il cambiamento.

Nel follemente prestigioso mondo degli influenzatori di falchi, persone che gettano milioni di dollari su uccelli di alta qualità e li corrono a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti. (Isabelle Kohn / Mel)

E infine…

Parla con noi

Inviaci suggerimenti, commenti, domande e tweet decentralizzati: casey@theverge.com e zoe@theverge.com.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *