Jaguar I-Pace guadagna 12 miglia di autonomia con un nuovo aggiornamento software


Jaguar sta emettendo un aggiornamento software per la sua prima auto elettrica, l'I-Pace, che regalerà al SUV 12 miglia extra di autonomia. La casa automobilistica britannica afferma di essere stata in grado di spremere la gamma extra dalla batteria da 90kWh del SUV elettrico in parte a causa delle lezioni apprese nella serie di corse I-Pace che ha dato il via alla sua seconda stagione il mese scorso. Prima dell'aggiornamento, l'I-Pace aveva un'autonomia stimata dall'EPA di 234 miglia a batteria carica. Ma dopo l'aggiornamento, l'I-Pace sarà in grado di viaggiare fino a 246 miglia in determinate condizioni.

L'urto nel range è probabilmente una buona notizia per i proprietari che hanno buttato giù almeno $ 70.000 sull'I-Pace – Jaguar lo ha persino definito "un regalo per le vacanze anticipate" nel comunicato stampa per l'aggiornamento – e potrebbe aiutare a rafforzare la fiducia dei potenziali acquirenti . Ma a differenza degli aggiornamenti software di Tesla, che arrivano automaticamente via etere (e abbastanza spesso per l'avvio), gli attuali proprietari di I-Pace dovranno portare i loro SUV a un concessionario Jaguar per ricevere l'aggiornamento. (Jaguar afferma che gli aggiornamenti software over-the-air saranno possibili sull'I-Pace senza un viaggio alla concessionaria dopo l'installazione di questo particolare aggiornamento.)

Jaguar è ​​una delle tante case automobilistiche che partecipa alla Formula E, la serie mondiale di corse elettriche interamente elettrica di cinque anni. Ma nel 2018, la società ha anche lanciato un serie di supporto all-I-Pace per la Formula E. Jaguar afferma che la versione stradale di I-Pace beneficia in modo specifico delle cose che l'azienda ha imparato mettendo su questa serie di supporto. Dotato del nuovo aggiornamento software, I-Pace svolgerà ora un lavoro più efficiente nel fornire energia dai due motori elettrici alle ruote. La società ha anche imparato a gestire meglio il calore del pacco batteria, consentendo all'auto di chiudere più frequentemente le prese d'aria di raffreddamento, riducendo la resistenza aerodinamica. I conducenti saranno anche in grado di eseguire l'I-Pace con uno stato di carica inferiore.

Jaguar afferma che il rialzo della gamma è anche in parte dovuto alle cose che l'azienda ha appreso dai dati provenienti dalle migliaia di I-Paces che hanno colpito la strada nell'ultimo anno. Vale a dire, gli I-Paces aggiornati faranno un lavoro migliore nell'utilizzare i motori elettrici per aiutare con la frenata, che fornisce più energia alla batteria. Jaguar afferma inoltre di aver perfezionato il suo algoritmo di calcolo della portata per riflettere più accuratamente quante miglia sono rimaste in un dato momento.

Le case automobilistiche tradizionali non sono famose per le loro costolette software, per non dire altro. Quindi è bello vedere Jaguar trovare alcuni modi per spremere un'altra dozzina di miglia dai suoi pacchi batteria così presto nella vita di I-Pace. È anche meglio che l'azienda stia mettendo gratuitamente a disposizione le miglia extra a tutti i proprietari di I-Pace esistenti, anche se richiede un viaggio alla concessionaria. Questa è una pillola più facile da ingoiare rispetto alle notizie recentemente annunciate da General Motors in cui la casa automobilistica offre solo un aumento della gamma nelle nuove versioni del suo EV di massa, il Bolt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *