Corte spagnola autorizza 36 giocatori in partite truccate caso



Barcellona – Un Spagnolo corte cancellato 36 giocatori di illecito, lunedì, in un alto profilo partite truccate caso relativo a un 2011 di gioco tra Il Real Zaragoza e Levante.

Il giudice ha respinto le accuse la partita era stata fissata, citando una mancanza di prove, e cancellato più di 40 persone accusate di attività sportive corruzione.

Il Paris Saint-Germain, il centrocampista Ander Herrera, allenatore Messicano Javier Aguirre, ex Atletico Madrid, il capitano Gabi Fernandez, tutti a Saragozza, al momento, sono stati tra gli imputati in un processo che è iniziato nel mese di settembre.

La partita sul finale di stagione è stato vinto 2-1 dal Saragozza, che ha risparmiato il club dalla retrocessione in seconda divisione.

Ma si è innescato un’indagine da parte della Spagna anti-corruzione della procura di oltre il sospetto che i pagamenti per la riproduzione di staff e allenatori.

I procuratori sospetto di Saragozza depositato €965,000 nei conti bancari di alcuni dei loro giocatori e coaching staff, in modo che essi, a loro volta, potrebbero corrompere Levante giocatori deliberatamente di perdere la partita.

Tuttavia, alla fine del processo, solo ex-Saragozza presidente Agapito Iglesias e il suo ex direttore finanziario Javier Porquera sono stati condannati per frode.

Sono stati dati 15 mesi di carcere anche se è improbabile che faccia carcere di pene detentive fino a due anni non sono generalmente applicate in Spagna per la prima volta i trasgressori non violenti crimini.

Il giudice istruttore aveva accantonato la lunga sonda in partita nel 2017, ma il caso è stato riaperto a seguito di un ricorso da parte dei procuratori di stato, il Campionato spagnolo e Deportivo La Coruna, il club retrocesse come risultato di Saragozza, a vincere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *