Recensione Amazon Echo Flex: un piccolo altoparlante intelligente per esigenze specifiche


Negli ultimi due anni ho installato un altoparlante intelligente nel mio bagno, che utilizzo per riprodurre musica e podcast sotto la doccia e ottenere il bollettino meteorologico del giorno mentre mi lavo i denti. Dato che il mio bagno è minuscolo, non c'è un posto adatto per mettere l'altoparlante, quindi ho usato uno dei molti supporti in plastica disponibili per installarlo direttamente sulla presa a muro.

Amazon Echo Flex sembra specificamente progettato per le mie esigenze: è un altoparlante Echo più piccolo che si collega direttamente a una presa a muro in modo da poterlo installare in un bagno, in cucina, in corridoio o in qualsiasi altro luogo in cui non hai uno scaffale per mettere un altoparlante , ma dove vuoi ancora un assistente a comando vocale. Inoltre, il $ 24,99 (anche se spesso in vendita per meno di $ 20) Flex ha una porta USB per caricare un telefono e può accettare moduli aggiuntivi per espandere la sua funzionalità. Attualmente sono disponibili due componenti aggiuntivi: a sensore di movimento e a luce notturna, che vendono a $ 14,99 ciascuno (o circa $ 12 quando in vendita).

Ma dopo aver testato Echo Flex a casa mia per circa una settimana, ho scoperto che non sostituisce del tutto l'altoparlante intelligente nel mio bagno. Invece, riempie una nicchia molto specifica delle esigenze degli altoparlanti intelligenti.

Come tutti gli altri altoparlanti Echo, Flex ha microfoni sempre in ascolto, che ti consentono di accedere alle vaste capacità di Alexa con un semplice comando vocale. Ce ne sono due sul Flex – meno dei sette che troverai su un Echo Dot – ma sono stati in grado di ascoltare i miei comandi fino a circa un metro di distanza.

Ti consigliamo di essere almeno così vicino al Flex quando lo usi comunque, dato che il "mini speaker" da 0,6 pollici non ha un volume abbastanza forte da permetterti di sentirlo dall'altra parte della stanza. Inoltre, Flex non ha la qualità del suono di Echo Dot o Nest Mini per le risposte vocali o la musica. Penso che in realtà potrebbe essere peggio dell'originale Echo Dot, che sembrava una lattina piena di api arrabbiate. Inutile dire che non era abbastanza potente ascoltare qualcosa mentre facevo la doccia.

Flex ha la possibilità di connettersi a altoparlanti più grandi tramite un cavo da 3,5 mm o una connessione Bluetooth per una migliore qualità del suono, ma ciò aggiunge un altro livello di complessità e attrezzatura che smentisce il semplice fascino di Flex.


Echo Flex ha una porta USB nella parte inferiore che può caricare un telefono o alimentare moduli aggiuntivi, come una luce notturna. Può anche essere collegato a altoparlanti più grandi tramite un cavo da 3,5 mm.


Puoi cambiare il colore della luce notturna nell'app Alexa in una varietà di sfumature diverse.

Quindi, se Flex non è un ottimo oratore per la musica, a cosa può servire? Grazie alla sua capacità di accettare moduli aggiuntivi, è possibile utilizzarlo come rilevatore di movimento per attivare luci intelligenti e routine Alexa o come luce notturna in un corridoio buio o altro spazio.

La luce notturna intelligente si comporta come ti aspetteresti: si accende quando il livello di luce nella stanza è basso e si spegne quando sorge il sole o si accende una luce nella stanza. Puoi anche cambiare il suo colore chiaro in una varietà di sfumature attraverso l'app Alexa. Se vuoi una luce notturna viola (o verde o rossa, ecc.), È una cosa che puoi avere.

Il rilevatore di movimento è probabilmente più interessante per quelli con dispositivi domestici intelligenti. Puoi usarlo per accendere le luci in una stanza, spegnerle dopo un determinato periodo di inattività o eseguire altre routine più complesse impostate nell'app Alexa. A differenza dei rilevatori di movimento a batteria di Hue, SmartThings e altri, il sensore Flex è fisso in posizione e deve essere posizionato su una presa di corrente. Ciò può presentare problemi con posizionamento e visuali; hai bisogno di una presa che non sia dietro un mobile o su una parete oscura perché sia ​​davvero utile.


Il modulo aggiuntivo del rilevatore di movimento ti consente di controllare le luci intelligenti o attivare le routine Alexa quando viene rilevato un movimento.

Ci sono stati altri problemi che ho riscontrato anche con il rilevatore di movimento. A volte, semplicemente non attivava le luci, anche se l'indicatore blu sul dispositivo diceva che rilevava il movimento. La latenza era anche molto più grande dei rilevatori di movimento Hue che ho usato, spesso impiegando alcuni secondi per accendere le luci dopo che sono entrato nella stanza. Ma Flex non richiede un hub, quindi se stai cercando un solo rilevatore di movimento per una stanza, è un processo di installazione più semplice rispetto al sistema Hue. Quelli con case intelligenti più complesse dovrebbero utilizzare un sistema Hue o SmartThings per il controllo del movimento, tuttavia, poiché offrono funzionalità aggiuntive sulle loro piattaforme, come la misurazione della temperatura, che non sono disponibili tramite l'app Alexa.

Nel complesso, Flex è il migliore per chi desidera un punto di accesso al controllo vocale (e forse un rilevatore di movimento) in un luogo specifico in cui non è possibile posizionare un altoparlante più tradizionale. Se si adatta a quella custodia stretta, probabilmente Flex funzionerà bene per le tue esigenze. Ma la maggior parte delle persone in cerca di un altoparlante intelligente economico dovrebbe attenersi a un Echo Dot o Nest Mini.

Fotografia di Dan Seifert / The Verge

Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *