Secondo quanto riferito, il Galaxy S11 di Samsung ha una fotocamera da 108 megapixel e un teleobiettivo 5x


I primi rendering del Galaxy S11 di Samsung suggerivano che il telefono avrebbe avuto un grosso bump della fotocamera, e ora abbiamo un'idea migliore di cosa potrebbe contenere quel bump. Secondo a nuovo rapporto di Bloomberg, Il telefono di punta di Samsung per il 2020 utilizzerà un sensore da 108 megapixel per la sua fotocamera principale insieme a teleobiettivi ultrawide e 5x separati. Si dice anche che il telefono includa un sensore del tempo di volo, come il Galaxy Note 10 Plus di quest'anno.

Secondo quanto riferito, Samsung sta pianificando di utilizzare ulteriormente le fotocamere con zoom ottico da 108 megapixel e 5x nel suo secondo telefono pieghevole, indicato da Bloomberg come il "dispositivo Galaxy Clamshell" e che dovrebbe essere rivelato a febbraio. Non è chiaro se questo telefono utilizzerà il concept design simile a quello di un telefono cellulare che l'azienda ha mostrato alla sua conferenza degli sviluppatori un paio di mesi.

Il sensore da 108 megapixel di Samsung è una quantità nota: il futuristico Mi Mix Alpha di Xiaomi utilizzerà lo stesso componente ed è già disponibile sul Mi Note 10. Ma Samsung sta facendo una grande scommessa sulla sua tecnologia qui mettendola nel suo profilo più alto gamma di telefoni cellulari, che ha utilizzato gli stessi sensori da 12 megapixel sin dal 2016 Galaxy S7. I megapixel non sono tutto, ovviamente, ma sembra che la fotocamera del Galaxy S11 sarà almeno la più diversa dal suo predecessore da molto tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.