NOI di Coppa del Mondo superstar Rapinoe vittorie donne Ballon d’Or



Parigi – Megan Rapinoe completato senza precedenti clean sweep di lode
Lunedì è il precursore della Coppa del Mondo di star e icona femminista aggiunto il donne Ballon d’Or per la sua collezione di riconoscimenti.

Il
34-year-old attaccante è stato il protagonista di quest’anno della Coppa del Mondo femminile,
segnando sei gol e gli Stati Uniti ha difeso con successo il loro
titolo.

Rapinoe torneo obiettivi tally le è valso il Golden Boot
per il top-scorer, mentre lei è stato anche premiato con il Pallone d’Oro per il miglior
giocatore.

Rapinoe aveva già preso FIFA Migliore di Donne
Il premio di miglior giocatore nel mese di settembre, ed era inevitabile avrebbe sostengono che cosa
era solo la seconda edizione del Pallone d’oro Femminile, vinta da Norvegia
Ada Hegerberg nel 2018.

“E’ stato un anno incredibile,” Rapinoe
ha detto in un video messaggio alla cerimonia allo Chatelet
Teatro a Parigi, essendo stato in grado di viaggiare per l’evento.

“Ho
voglio dire un enorme grazie ai miei compagni di squadra, gli allenatori, gli USA
Federazione calcio, per tutto il supporto per consentire a me di essere quello che sono e
fare quello che faccio sul campo, ma anche per essere la persona che sono fuori dal
campo”.

L’onore, che corona un anno straordinario per Rapinoe che ha
visto la sua accrescere la sua reputazione come un guerriero sia in campo che fuori.

Il suo
prestazioni in Coppa del Mondo sono stati una parte fondamentale del Regno
Membri difesa del titolo, ma Rapinoe ha raccolto quasi quanto l’attenzione
nel 2019 per la sua inflessibile difesa della giustizia sociale fuori dal campo.

La disponibilità di parlare la sua mente, notoriamente, la portò in conflitto con il Presidente americano Donald Trump durante la Coppa del Mondo.

Rapinoe
aveva provocato Trump ire in commenti fatti parecchi mesi prima che il
torneo quando ha dichiarato senza mezzi termini che non avrebbe partecipare a un Bianco
Casa di accoglienza per la squadra, se hanno portato a casa la Coppa del Mondo.

“Ho
sono un grande fan della Squadra Americana, e di Calcio femminile”, Trump ha scritto su
Twitter. “Ma Megan deve VINCERE prima di lei PARLA! Finire il lavoro!”

Rapinoe terminare il lavoro dopo parecchi giorni, segnando il primo gol nella vittoria per 2-0 contro l’Olanda nella finale di Lione.

Da allora, Rapinoe ha felicemente continuava a parlare.

A
una vittoria parata a New York nel mese di luglio, Rapinoe, che è gay, ha salutato il
la diversità di tutti-la conquista del team durante la chiamata per l’unità.

“Abbiamo
devono essere meglio,” Rapinoe detto a una folla festante di migliaia di persone.

“Abbiamo
devi amare di più, senza odio. Abbiamo avuto modo di ascoltare di più e parlare di meno.

“È nostra la responsabilità di rendere questo mondo un posto migliore”, ha aggiunto.

Rapinoe
tornato a tema, in una recente cerimonia di premiazione, quando era
onorato come uno dei Glamour magazine “Donne dell’Anno”.

Lei
utilizzato l’evento per attirare l’attenzione sulla difficile situazione dell’ex San Francisco
49ers quarterback Colin Kaepernick, che accese polemiche nel 2016
dopo essersi inginocchiato durante la US inno nazionale in una manifestazione di protesta contro razziale
ingiustizia.

Rapinoe è stato uno dei primi atleti a inginocchiarsi in
solidarietà con Kaepernick, che ha di fatto congelato il
league dal momento che la sua stagione di protesta.

Rapinoe, ha detto Kaepernick della situazione di fatto di lei determinata a continuare la sua lotta per la giustizia sociale e l’uguaglianza.

“Si
sarebbe uno schiaffo in faccia a Colin, e a tante altre facce, non
a riconoscere, e per me personalmente, per lavorare senza sosta per smontare
quel sistema che i benefici superano i discapito di altri, e
francamente è letteralmente strappare noi a parte in questo paese,” ha detto.

Torna in arena sportiva, Rapinoe ha facilitato la strada per tornare nella mischia.

Esaurimento
e un mal di Achille lasciato il suo fermo fino a settembre, quando lei
torna a giocare per Seattle Reign FC nella Nazionale di Calcio femminile
League.

Nel frattempo, è tornata per la squadra degli stati UNITI per due ottobre
le amichevoli contro Corea del Sud, ed è previsto per essere un membro chiave del
il NOI della squadra per il prossimo anno delle Olimpiadi, dove lei sarà a caccia di un
seconda medaglia d’oro.

I vincitori e
altri primi classificati in quattro trofei assegnati al 2019 Ballon d’Or
la cerimonia di lunedì a Parigi:

Gli uomini Ballon d’Or

1. Lionel Messi (ARG/Barcellona)

2. Virgil van Dijk (NED/Liverpool)

3. Cristiano Ronaldo (POR/Juventus)

4. Sadio Mane (SEN/Liverpool)

5. Mohamed Salah (EGY/Liverpool)

6. Kylian Mbappe (FRA/PSG)

7. Alisson Becker (BRA/Liverpool)

8. Robert Lewandowski (POL/Bayern Monaco)

9. Bernardo Silva (POR/Manchester City)

10. Riyad Mahrez (ALG/Manchester City)

Donne Ballon d’Or

1. Megan Rapinoe (USA/Regno FC)

2. Lucia Bronzo (ITA/Lione)

3. Alex Morgan (USA/Orlando Orgoglio)

4. Ada Hegerberg (NOR/Lione)

5. Viviane Miedema (NED/Arsenale)

6. Wendie Renard (FRA/Lione)

7. Sam Kerr (AUS/Chicago Red Stars)

8. Rose Lavelle (USA/Washington Spirito)

9. Ellen White (ITA/Manchester City)

10. Dzsenifer Marozsan (GER/Lione)

Kopa trofeo

(Miglior giocatore under 21
Il 31 dicembre)

1. Matthijs de Leggeri (NED/Ajax di Amsterdam, allora la Juventus)

2. Jadon, Sancho (ITA/Borussia Dortmund)

3. Joao Felix (POR/Benfica, poi l’Atletico Madrid)

Yashin trofeo

(Miglior portiere,
presentato per la prima volta)

1. Alisson Becker (BRA/Liverpool)

2. Marc-Andre ter Stegen (GER/FC Barcellona)

3. Ederson (BRA/il Manchester City)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.