Agenzia spaziale europea ottiene un $15,9 miliardi di euro di finanziamento boost



L’agenzia, che ha concluso una due giorni di riunione ministeriale a Siviglia, in Spagna, giovedì, concordato un budget di 12,5 miliardi di euro per i prossimi tre anni di 14,4 miliardi di euro in cinque anni.

Il bilancio dell’agenzia è ancora molto piccolo rispetto della NASA, che fu stimato $19.4 miliardi di euro per il 2019.

ESA direttore generale, Jan Woerner, ha detto in un live-streaming la conferenza stampa che l’importo paesi hanno promesso è stato più che l’agenzia aveva inizialmente proposto.

In particolare, più soldi del previsto è stato commesso per espandere in Europa Copernico Programmaun gruppo di satelliti che monitorano lo stato del pianeta.

“Dal mio punto di vista, il cambiamento climatico è un pilota forte,” Woerner, ha detto. “Questo dimostra che c’è attenzione per il nostro pianeta, perché i cittadini chiedono di fare qualcosa e si può solo fare qualcosa se si hanno le giuste informazioni”.

Esplorazione lunare

Il finanziamento sarà utilizzato anche per garantire la partecipazione Europea in una nuova ondata di esplorazione lunare.

L’europa dovrebbe contribuire a Orionla navicella spaziale della NASA che effettuerà la prima donna e l’uomo accanto alla luna nel 2024, come parte del progetto Artemis.
Il Europea modulo di servizio si forniscono di propulsione, di potere, di controllo termico e aria e acqua e la Orion crew module — la prima volta che la NASA utilizzerà un sistema integrato come un elemento fondamentale per l’alimentazione di un veicolo spaziale.

Il primo lancio senza equipaggio-è prevista per la fine del 2020.

L’agenzia ha anche Marte nel mirino, con il finanziamento che consente all’agenzia di perseguire un progetto di inviare un rover e la superficie della piattaforma di Marte per rispondere alla domanda di se la vita ha mai esistita sul pianeta rosso.

ESA ha detto che invierà più Europeo astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale prima del 2024.

E c’era anche un 10% di boost per l’agenzia spaziale scienza bilancio, compresi progetti per l’utilizzo di onde gravitazionali lo studio dei buchi neri e una missione di intercettare e studiare una cometa nel nostro sistema solare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *