Robert Lewandowski rende Champions League storia come il Bayern Monaco martelli Stella Rossa


In questa stagione, l’attaccante polacco ha una striscia di gol che avrebbe fatto anche gli occhi di Lionel Messi o Cristiano Ronaldo acqua.

Contro la Stella Rossa di martedì, Lewandowski ha segnato il più veloce Champions League quadrupla nella storia, aggiudicandosi quattro gol in appena 14 minuti e 31 secondi come il Bayern corse riot per fissare un 6-0.

Il 31-year-old è stato uno dei migliori attaccanti e marcatori più prolifici per la parte migliore dell’ultimo decennio, anche se, forse, le sue gesta sono state leggermente oscurato dai numeri inviato da Messi e Ronaldo.

Ma, come un buon vino, Lewandowski sembra migliorare con l’età.

Robert Lewandowski si congratula con il compagno di squadra, il Bayern Benjamin Pavard.

Questa sola stagione, i lividi, ma elegante in avanti ha già segnato un incredibile 31 gol — e non siamo nemmeno a dicembre.

Bottino che comprende 10 (sì, DIECI in soli cinque Champions League, 17 in 15 partite della Bundesliga, e quattro a sei per la Polonia.

In una notte da dimenticare per i Stella Rossa-che ha ora concesso 10 gol in due partite Europee a seguito della sconfitta 4-0 contro il Tottenham — lato serbo migliore forma di difesa contro Lewandowski era il video di un assistente dell’arbitro.

Non fosse stato per VAR esclusione di uno dei Poli scioperi, le cose avrebbero potuto essere molto peggio.

Il suo raggio di Belgrado prende Lewandowski gol per l’anno di calendario a 51 e mezzo che diventa il secondo giocatore in Champions League-dopo Messi — a segnare quattro gol in una partita in più di un’occasione.

I suoi quattro gol su martedì vederlo diventare il Bayern Monaco di tutti i tempi record di gol segnati in Champions League con 46 gol, mentre anche insaccamento la sua terza tripletta della stagione.

A seguito del saccheggio di Nico Kovac come capo allenatore, il Bayern è andato su un quattro-gioco vincente corsa sotto interim boss Hansi Flick, segnando 16 gol e subendone nessuno.

Ricambio un pensiero per sabato avversario, il Bayer Leverkusen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.