Il CEO di Condé Nast non è ancora sicuro dell'impatto di Apple News Plus


Il CEO di Condé Nast, Roger Lynch, pensa che il servizio di riviste premium di Apple, Apple News Plus, debba ancora dimostrarsi, Varietà rapporti. Parlando a Recode di Durante la conferenza di Code Media a Los Angeles, il CEO ha dichiarato che "la giuria è fuori" con il servizio di abbonamento di $ 9,99 al mese. Condé Nast attualmente fornisce numerose pubblicazioni tramite Apple News Plus, tra cui Wired, The New Yorker, GQ e Vogue.

Apple ha lanciato il suo servizio di abbonamento a riviste all'inizio di quest'anno a una serie di pubblicazioni sul fatto che rappresentasse un bene o un male affare per editori distrutti. Sono state sollevate preoccupazioni sul fatto che il taglio delle entrate del 50% di Apple fosse troppo elevato e che Apple News Plus, che raggruppa oltre 300 pubblicazioni in un unico abbonamento, ha rischiato cannibalizzare i servizi di abbonamento dell'editore.

I commenti di Lynch suggeriscono che è troppo presto per dire se il servizio è stato positivo o negativo per l'industria editoriale. "Spero che Apple News Plus abbia un enorme successo", ha affermato il CEO. "È utile stabilire se sia positivo per editori come noi o meno." Tuttavia, Lynch è stato più chiaro nel rispondere alle preoccupazioni secondo cui il servizio di Apple potrebbe ridurre i servizi esistenti con pareti a pagamento, osservando che "Non abbiamo visto questo effetto".

Negli ultimi mesi, Apple ha ampliato il suo servizio di abbonamento alle notizie, che è stato lanciato nel Regno Unito e in Australia alla fine di settembre. I rapporti affermano che l'anno prossimo potrebbero arrivare cambiamenti ancora più grandi Bloomberg riferendo che Apple potrebbe combinare News Plus con i suoi altri servizi in abbonamento, come Apple TV Plus e Apple Music, già dal prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *