Da vicino con il SUV Mustang elettrico Ford, il Mach-E


La Ford ha appena tolto le protezioni dal Mustang Mach-E, un SUV completamente elettrico che promette prestazioni Mustang con molta più praticità quando verrà rilasciato alla fine del 2020. (Dettagli completi qui.) È la prima auto elettrica a lungo raggio dell'azienda, e l'unico altro veicolo Ford mai chiamato un Mustang – l'ultimo dei quali ha già fatto arrabbiare la gente.

È una mossa audace prendere un prodotto iconico e cercare di trasformarlo essenzialmente in un marchio a sé stante, anche se sarei disposto a scommettere che questo SUV elettrico avrebbe suscitato molto meno interesse se Ford avesse sfruttato un altro dei suoi nomi di badge o ne ha creato uno completamente nuovo. (Inoltre, chiamami come vuoi, ma faccio fatica a essere prezioso con le parole di una società, specialmente quando la maggior parte delle aziende non sembra interessarsi più al significato, tanto per cominciare.)

Al di là del nome, anche il design della Mustang Mach-E si è sentito polarizzato da quando il veicolo è trapelato per la prima volta l'altro giorno e molta attenzione è stata prestata alla parte anteriore. Invece di una griglia tradizionale, Ford è andato e ha dato alla maggior parte delle versioni della Mustang Mach-E un naso che corrisponde al colore della carrozzeria del SUV. Abbiamo visto un po 'questa tendenza nei veicoli elettrici – tendono ad avere bisogno di meno raffreddamento ad aria diretto, quindi in molti casi le case automobilistiche hanno cercato di prendere confidenza con il design – ma questo è uno dei lanci EV di più alto profilo fino ad oggi, e quindi è sotto attento esame.

Avendo trascorso un po 'di tempo in giro e nel Mustang Mach-E, sia durante l'evento di domenica sera che durante un briefing di pochi giorni prima, penso personalmente che il nuovo SUV sia molto più bello di persona rispetto a qualsiasi rendering o stampa Ford fotografie. Potrei prendere o lasciare la griglia, anche se mi chiedo se Ford abbia esagerato un po 'la mano limitando quella griglia metallica che la progetta fatto venire con la Mustang Mach-E GT più costosa.

Porta via la targhetta Mustang, i fari e le luci posteriori tri-bar, e penso che il nuovo EV Ford abbia un aspetto decente come alcuni dei suoi concorrenti più lussuosi diretti, quasi come un incrocio tra l'EQC Mercedes-Benz, la Jaguar I-Pace ( specialmente alle cosce posteriori), ma con un po 'di modellazione SUV BMW gettata dentro, pure.



Sembra un buon posto per Ford, dato che si rivolge a una fascia di prezzo compresa tra quasi $ 44.000 e oltre $ 60.000 per la Mustang Mach-E. Gli incentivi fiscali federali e statali per i veicoli elettrici aiuteranno ad attenuare quel colpo, ma questo è senza dubbio un'auto premium.

A parte i pezzi polarizzanti, ciò che mi ha colpito di più nel vedere il Mustang Mach-E di persona è quanto sembra già un pacchetto completo, nonostante abbia ancora un anno da dedicare alla spedizione. (Salvo per il software, cioè, che non era nemmeno vicino a lavorare sui modelli che Ford ha sfoggiato domenica sera. Woof.) Questa è una testimonianza del lavoro svolto dal "Team Edison", il gruppo all'interno della Ford che ha sviluppato il Mach-E dalla metà del 2017 dopo aver fatto perno su un'auto elettrica basata su Focus.

Mustang Mach-E è uno schermo avanzato, ma non aggressivamente minimalista. Ha un sacco di spazio interno, spazio per la testa e spazio per le gambe considerando come le dimensioni complessive della vettura siano piuttosto ridotte per quanto riguarda i SUV. Ci sono funzionalità di picchetti da tavolo (almeno per i tecnici), come le porte USB-C e un tappetino di ricarica wireless, e tocchi considerati, come il grande bagagliaio anteriore e lo spazio di archiviazione profondo nelle porte e nella console centrale.


Il quadro strumenti digitale ha un bell'aspetto, ma il software del touchscreen da 15,5 pollici non era pronto per il debutto.

Adoro anche il sottile quadro strumenti digitale e il fatto che questo abbia un sistema di monitoraggio dei conducenti (soprattutto perché Ford afferma che alla fine vuole abilitare la guida in autostrada a mani libere). Ho avuto difficoltà a trovare cose che mi mancano, anche se sono sicuro che alcuni emergeranno dopo che la foschia del Salone dell'Auto di Los Angeles si è esaurita e passeremo tutti l'anno successivo a pensare (e discutere) ancora di più su questo auto.

I confronti con Tesla sono difficili da evitare quando si tratta di auto elettriche e la Mustang Mach-E non fa eccezione. È difficile non dimensionare immediatamente l'EV di Ford rispetto all'imminente Modello Y, che ha specifiche simili e verrà rilasciato in un programma simile. Inoltre non ho potuto fare a meno di passare parte della notte a pensare a come Ford ha rivelato la Mustang Mach-E negli stessi hangar dell'aeroporto municipale in cui Tesla ha svelato la Semi e la Roadster di seconda generazione solo due anni e un giorno prima – e come avevamo ragione vicino al quartier generale di SpaceX, dove Elon Musk presenterà il pickup "Cybertruck" di Tesla in pochi giorni.

(Poco dopo la conclusione dell'evento, Musk ha twittato "(c) ongratulazioni" a Ford per il nuovo SUV elettrico Mustang. "Le auto elettriche / sostenibili sono il futuro !! Entusiasti di vedere questo annuncio da Ford, poiché incoraggerà altri costruttori ad andare anche elettrico " scrisse.)

Ma a prescindere da quale Mustang Mach-E della Ford finisca per essere confrontato, o da quali combattimenti la gente voglia scegliere in merito al suo aspetto o nome, sono molto contento che questa sia la direzione in cui si è spostata la società rispetto a una Focus elettrica leggermente migliore. Il fatto che siamo già in ginocchio in queste conversazioni e argomenti sembra un progresso di un certo tipo, a differenza di qualche anno fa quando si faceva parlare di auto elettriche, figuriamoci sentire qualcosa su di loro, sembrava di tirare i denti o semplicemente impossibile.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *