Thiem dethrones Zverev per raggiungere la finale a Londra



Londra – Dominic Thiem battere il campione in carica Alexander Zverev sabato a unirsi a Roger Federer, vincitore Stefanos Tsitsipas nella finale delle ATP Finals di Londra.

L’Austriaco quinto seme ha visto il big-serving tedesco 7-5, 6-3 dopo la Grecia, Tsitsipas, facendo il suo debutto al torneo, in precedenza, aveva battuto Federer 6-3, 6-4.

Thiem è giocato la sua quarta ATP Finals, ma durante i suoi primi tre viaggi per il finale di stagione, ha vinto solo tre partite e mai avanzato la fase a gironi alla O2 Arena.

Zverev è atterrato il 75 per cento dei suoi primi serve ma Thiem è stata più dura nei grandi momenti di rottura nel 12 ° gioco del primo set e nel sesto gioco del secondo set.

L’Austriaco salvato anche tutti e quattro i punti di interruzione sulla sua racchetta.

Germania Zverev, che ha battuto Novak Djokovic in finale, è andato in punta di piedi con Thiem in un relativamente tranquillo primo set ma servito un doppio fallo perde il lettore 7-5.

Il settimo seme, 22, si è riunito e si stabilì di nuovo in servizio il ritmo all’inizio del secondo set, ma era rotto di nuovo al sentiero 4-2.

Thiem, cercando unflustered, scacciati un paio di punti di interruzione nel seguente gioco e servita a fare la partita, vincendo con un rovescio lungolinea.

“Questo è un grande sogno che si avvera per me, è uno dei maggiori e più prestigiosi tornei di tutto l’anno e sto ottenendo la possibilità di giocare la finale”, ha detto Thiem.

Il 26-year-old, che ha raggiunto la finale di quest’anno, l’Open di francia, è stato considerato un argilla-court specialista, ma ha scherzato dopo aver vinto all’interno di Vienna il mese scorso e ora di raggiungere la finale a Londra stava diventando un “grande, grande fan del più veloce superfici dure”.

Tsitsipas tabacchi da fiuto fuori Federer

In precedenza, Tsitsipas, 17 anni più giovane di Federer, si è concluso il 38-year-old è speranza di assicurare un settimo di fine anno il titolo.

Federer è stato irriconoscibile rispetto al giocatore che ha dominato Djokovic nella finale di round-robin partita, lottando per servire e colpire un totale di 26 errori non forzati contro i soli cinque contro il serbo.

Ma Tsitsipas smentiva i suoi anni, con una prestazione piena di fiducia e grinta, il risparmio di 11 dei 12 punti di interruzione durante la partita.

“Sono così orgogliosa di me stessa, oggi, una grande prestazione e, ancora una volta, la gente era grande,” ha detto.

“Mi sono veramente divertito a corte e a volte in partite come queste che si chiedono come recuperare le difficoltà e punto di rottura verso il basso.”

Tsitsipas, ignorando forte sostegno per Federer, lo Svizzero, per il momento, di chiedere, approfittando di due imperdibili le spese generali.

Il greco è stato costretto a scavare in profondità in una drammatica 13 minuti di gioco finale del primo set in cui ha salvato due palle break, e aveva bisogno di sette set point per chiudere 6-3.

Federer è stato nei guai quando Tsitsipas rotto lui ad amare nel terzo gioco del secondo set, ma ha finalmente fatto un punto di rottura contare a livello di 2-2.

Imperterrito, Tsitsipas, dominando il rally dal retro del tribunale, si è rotto di nuovo subito e con un servizio cross-court, vincitore per 3-2 in piombo.

Al 5-4 giù Federer sapeva che doveva rompere Tsitsipas per la seconda volta nel match.

Il greco scivolato 15-40 giù, ma ora di nuovo in grado di approfittare, spruzzare un dritto fuori per dare il suo avversario in un match point e ha vinto con un tonante ace.

“Sono frustrato, non riuscivo a giocare meglio, e quando l’ho fatto e ha combattuto la mia strada, ho buttato via ancora”, ha detto lo Svizzero.

“E’ stato anche parti di sé. Ha fatto venire con la merce quando doveva e lui era meglio di me oggi.”

Risultati settima giornata delle ATP Finals di Londra, O2 Arena sabato (x indica il seeding):

Semifinali

Single

Stefanos Tsitsipas GRE (x6) bt Roger Federer (SUI x3) 6-3, 6-4

Dominic Thiem (AUT x5) bt Alexander Zverev (GER x7) 7-5, 6-3

Raddoppia

Raven Klaasen/Michael Venus (RSA/NZL x5) bt Juan Sebastian Cabal e Robert Farah (COL/COL x1) 6-7 (5/7), 7-6 (12/10), 10-6

Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut (FRA/FRA x7) bt Lukasz Kubot/Marcelo Melo (POL/BRA x2) 6-3, 7-6 (7/4)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *