Secondo quanto riferito, John Legere non diventerà il prossimo CEO di WeWork


Girare il caos che è WeWork non dipenderà da John Legere. Secondo la CNBC, l'attuale CEO di T-Mobile non intende assumere il ruolo di amministratore delegato, nonostante le voci all'inizio di questa settimana che WeWork lo perseguitasse fortemente.

Legere "non ha in programma" di lasciare T-Mobile mentre si avvicina al completamento della sua fusione con Sprint, afferma CNBC. Sia il Dipartimento di Giustizia che la Federal Communications Commission hanno dato il via libera al mega vettore combinato, ma deve ancora affrontare un'ultima sfida: numerosi procuratori statali stanno tentando di bloccare l'accordo con una causa.

Attraverso il suo stile di presentazione sfacciato e una serie di iniziative per i clienti "Uncarrier", Legere è accreditato per aver guidato l'impressionante ritorno di T-Mobile da una stagnante posizione al quarto posto tra i vettori statunitensi in una società che continua a vedere una forte crescita. Sebbene T-Mobile sia il terzo operatore telefonico in questo momento, diventerà molto più potente quando aggiungerà i suoi clienti ai suoi ranghi.

All'inizio di questo mese, T-Mobile ha annunciato i primi programmi che lancerà se e quando l'accordo di Sprint andrà a buon fine, compreso il servizio 5G gratuito per i primi soccorritori e il "Progetto 10 milioni", uno sforzo per portare Internet gratis a 10 milioni di case non connesse . Entrambe sono mosse di buona volontà palesemente destinate a sostenere il sostegno alla fusione.

Se Legere fosse passato a WeWork, avrebbe sollevato alcune sopracciglia. Softbank, che ora controlla WeWork, è anche il proprietario principale di Sprint, almeno fino al completamento dell'acquisizione dell'azienda da parte di T-Mobile. E Marcelo Claure, che ha fatto una campagna per la fusione rivoluzionaria accanto a Legere, è stato recentemente eletto presidente esecutivo di WeWork.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *