MH17 investigatori appello per i testimoni di Mosca, con il coinvolgimento


In una dichiarazione, il JIT ha detto che ha cercato maggiori informazioni su chi ha dato gli ordini per i quattro imputati e l’equipaggio dell’ Sistema missilistico Buk che gli investigatori concluso abbattuto l’aereo.
“Il JIT vuole entrare in contatto con ulteriori testimoni che sono in grado di testimoniare su queste righe di comando e il ruolo che I funzionari del governo russo potrebbe avere avuto,” il ricorso indicato.

Il governo russo ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nell’abbattimento dell’aereo, dicendo che le accuse erano “prive di fondamento”.

Russo media di stato e gli ufficiali russi hanno messo fuori una serie di spesso contraddittorie spiegazioni per la tragedia.

Padre di MH17 vittime di attacchi di Briscola in crash anniversario

Il velivolo è stato abbattuto nel territorio tenuto da pro-russo separatisti del Donetsk Repubblica popolare, o DPR, in Ucraina orientale.

Nel suo appello, il JIT ha detto che possedeva, le informazioni che “l’influenza della Federazione russa estesa amministrativa, finanziaria e le questioni militari nel DPR.”

“Non c’era quasi quotidiano di telefono di contatto tra la dirigenza del DPR e i loro contatti nella Federazione russa. Hanno parlato con i leader di Mosca, vicino al confine con l’Ucraina e in Crimea. Comunicazione si sono svolte prevalentemente tramite telefoni sicuri forniti dal servizio di sicurezza russo,” il JIT, ha detto.

MH17 crash investigatori dicono quattro sospetti faccia omicidio

Registrazioni Audio rilasciato dal JIT sembrano fare riferimento o coinvolgere senior russo funzionari. Il JIT ha anche detto che aveva trovato indicazioni che il Servizio Federale di Sicurezza della federazione russa di intelligence interna di agenzia, di sicuro la tecnologia di comunicazione a pro-russo separatisti.

Gli investigatori hanno rilasciato nazionale e internazionale mandati d’arresto per i quattro indagati: Igor Girkin, Sergey Dubinskiy e Oleg Pulatov, tutti i cittadini russi, così come l’ucraino Leonid Kharchenko.

Il processo dovrebbe iniziare il 9 Marzo 2020 a l’Aia, e gli imputati sono suscettibili di essere giudicato in contumacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *