Taylor Swift ha provocato i fan a cercare Scooter Braun e ora viene distrutto


Taylor Swift vuole i diritti sulla propria musica – e potrebbe aver appena attraversato una linea etica per ottenerlo. Giovedì pomeriggio, Swift ha chiesto al suo gigantesco esercito di fan di mettersi in contatto con il talent manager dell'industria musicale Scooter Braun e l'ex capo dell'etichetta Scott Borchetta per "far loro sapere come ti senti" sui loro tentativi di impedirle di eseguire i suoi vecchi successi in TV o usandoli in un prossimo documentario su Netflix.

Quella richiesta, ovviamente, richiederebbe ai fan di Taylor di saperlo Come entrare in contatto. Quindi i fan hanno prontamente iniziato a raddoppiare la coppia, pubblicando su Twitter quelle che sembrano essere le informazioni di contatto private di Braun e Borchetta – inclusi numeri di telefono e un indirizzo di casa fisico.

Finora, oltre una dozzina di persone sembrano stuzzicare Braun e Borchetta su Twitter, ma probabilmente ce ne saranno altre: l'hashtag #IStandWithTaylor è attualmente in tendenza in tutto il mondo e Swift ha appena pubblicato l'invito all'azione anche nelle sue storie su Instagram. The Verge non ha confermato che i numeri di telefono e l'indirizzo condivisi dai fan siano legittimi, ma non li pubblicheremo nel caso in cui lo siano.

Mentre la nota di Swift potrebbe sembrare ragionevole a prima vista, il doxxing è una questione estremamente seria perché non si può dire cosa potrebbe fare una fanbase anonima "appassionata" con quei numeri di telefono e indirizzi una volta che sono stati esposti, e non è possibile rimetterli nella bottiglia una volta che sono su Internet. Non sono solo potenziali molestie al telefono; le persone sono morte dopo essere state schiacciate, dove una persona chiama una falsa pistola o minaccia di una bomba per convincere una squadra SWAT a irrompere nella casa di qualcuno.

Sia Twitter che Instagram hanno politiche che vietano il doxxing e abbiamo contattato entrambi per chiedere se lasceranno il post di Swift su Internet e cosa faranno per il suo controverso invito all'azione.

Può sembrare ingiusto che una delle più grandi pop star del mondo non abbia i diritti sulle registrazioni master della sua musica – ed è proprio questa lotta – e non può usarlo come piace a lei. È molto frustrante se le storie che Swift racconta di come quella musica finita nelle mani di Braun siano vere. L'ultima volta che abbiamo sentito, Swift ha pensato di avere un'altra opzione ri-registrare lei stessa le sue canzoni originali, qualcosa che dice di non essere ancora "impaziente" nelle immagini che ha twittato, anche se afferma che Braun e Borchetta stanno tenendo la sua performance degli American Music Awards e l'ostaggio documentario di Netflix a meno che non rinunci all'idea di ri-registrare.

Ma ora, sta effettivamente chiedendo ai fan di andare in guerra per lei, in un modo che non può controllare, e questo è pericoloso.

Aggiornamento, 22:07 ET: Per chiarire che Swift afferma che non sarà in grado di eseguire i suoi vecchi successi agli American Music Awards e di usarli in un documentario di Netflix a meno che non accetti di non registrarli nuovamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *