Il Nubia Z20 è il miglior take di sempre sul telefono con doppio display


Di tutti i metodi utilizzati dai produttori di telefoni per sbarazzarsi delle cornici ed evitare le tacche del display, il secondo schermo deve diventare il più elaborato. Chi ha bisogno di una fotocamera selfie quando si dispone di un display sul retro del telefono che è possibile utilizzare come mirino? L'esempio più importante finora è stato il Nex Dual Display Edition di Vivo dal 2018, anche se il ritorno dell'azienda alle fotocamere selfie pop-up con il Nex 3 suggerisce che potrebbe non ritenere che il suo esperimento sia stato un successo.

Lo spin-off di ZTE Nubia, tuttavia, sta portando avanti l'idea. Dopo che Nubia X dello scorso anno ha visto un rilascio in chiave cinese, la società sta ora iterando il concetto di doppio display con la Z20, l'ultima iterazione della sua serie Z di punta. E, a differenza di molti telefoni cinesi tecnicamente ostentati, questo è effettivamente disponibile in Occidente – compresi gli Stati Uniti.

Sul puro rapporto prezzo-prestazioni, lo Z20 sarebbe piuttosto competitivo anche senza il secondo display. Il telefono costa $ 549 / € 550 / £ 499 e include un processore Snapdragon 855 Plus, 8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione, una configurazione a tripla fotocamera con l'onnipresente sensore IMX586 da 48 megapixel di Sony insieme a teleobiettivo e obiettivi ultrawide, una batteria da 4.000 mAh, e uno schermo OLED 1080p da 6,4 pollici curvo. Finora, quindi il telefono di punta cinese 2019, tranne per il fatto che funziona con Android 9 più o meno barebone.

Quindi lo giri.


Foto di Sam Byford / The Verge

Il pannello posteriore della Nubia Z20 ha una finitura metallica lucida che raccoglie le impronte digitali se lo punti. Ma in un modo strano, è merito di Nubia che questa è la critica più ovvia, perché il pannello nasconde anche un display OLED da 720p a 5,1 pollici full-on. In tutte le condizioni di illuminazione e gli angoli di visualizzazione tranne quelli più difficili, lo schermo sembra essere quasi perfettamente integrato nella cornice del telefono.

Francamente, è davvero bello. Non sono mai stato uno per gli schermi dei telefoni sempre attivi, ma è una questione completamente diversa quando sembra che i pesci betta nuotino sulla superficie del dispositivo stesso. Anche in uso, il secondo schermo è in realtà piuttosto carino. Puoi usarlo per tutto ciò che potresti fare sul display principale, non solo come mirino della fotocamera. Se hai sempre desiderato un piccolo telefono Android per l'utilizzo con una sola mano senza compromettere i tempi in cui vorresti uno schermo più grande, questo potrebbe essere il telefono che fa per te. A differenza del pannello posteriore da 16: 9 da 5,5 pollici del Nex Dual Display, il secondo schermo dello Z20 ha un formato più stretto e sembra più una versione ridotta di un telefono moderno.

Il Nex Dual Display aveva un sistema confuso in cui dovresti passare da uno schermo all'altro con pulsanti di sospensione / riattivazione. Non mi ci sono mai abituato, ma lo Z20 fa un lavoro migliore. Mentre ci sono ancora pulsanti di sospensione / riattivazione su entrambi i lati del telefono, utilizza i gesti di movimento per rilevare quale schermo vuoi guardare e ho trovato che funziona bene. Ogni pulsante ha anche un sensore di impronte digitali integrato, il che significa che puoi sbloccare il telefono allo stesso modo, indipendentemente dal modo in cui lo tieni.

Rispetto al doppio display Vivo Nex, preferisco quasi tutto sul design della Z20. È esteticamente più elegante, ci sono più motivi per utilizzare il secondo schermo oltre la fotocamera ed è più facile passare da uno all'altro. Questa è facilmente la migliore iterazione del concetto di base fino ad oggi.


Foto di Sam Byford / The Verge

Detto questo, non sono ancora convinto che il concetto sia un'ottima idea per chiunque non sia un appassionato di selfie ad alta risoluzione. Le telecamere selfie pop-up sono in circolazione da quasi due anni ormai e non sembrano esserci troppe segnalazioni di telefoni con motori morti. Le tacche, nel frattempo, continuano a non essere un problema per le decine di milioni di persone che acquistano nuovi iPhone ogni anno, per non parlare dei design perfetti che Samsung ha adottato per la sua gamma 2019.

Ci sono anche catture con la Z20. Lo schermo posteriore ha un bilanciamento del bianco insolitamente caldo e non corrisponde mai al display principale, il che è strano perché la modalità "luce notturna" più calda sullo schermo più grande è molto debole con la sua impostazione massima. Tra questa e la mia esperienza con l'LG G8X, sto iniziando a chiedermi quali siano le sfide intrinseche al controllo della temperatura del colore su dispositivi Android su più schermi. Lo Z20 raggiunge anche la tipica quadrilogia di funzioni mancanti sui telefoni cinesi di fascia medio-alta: nessuna ricarica wireless, tattili terribili, nessuna impermeabilità nominale e un singolo altoparlante mono. A differenza di molti dispositivi della sua categoria, tuttavia, non esiste un jack per cuffie.

Il Nubia Z20 è un telefono dall'aspetto accattivante con buone specifiche e un prezzo piuttosto competitivo, ma penso che dovresti davvero acquistare il concetto di doppio schermo per essere l'opzione migliore. La maggior parte delle persone in Europa otterrebbe un valore migliore da qualcosa come lo Xiaomi Mi 9T Pro da £ 399 / € 399, e anche negli Stati Uniti consiglierei di spendere $ 50 extra su un OnePlus 7T da $ 599 con il suo schermo migliore (anche se solo) e esperienza software.

Se vuoi un telefono che si distingua, o a volte apprezzi lo schermo più piccolo, lo Z20 potrebbe non essere un cattivo acquisto. Non posso criticare il foglio delle specifiche, né posso negare l'appeal puro del suo pannello posteriore OLED luccicante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *