Thierry Henry nominato come capo allenatore della MLS lato Montreal Impact



Il 42-year-old ha firmato un contratto di due anni, con un’opzione di un ulteriore anno fino al 2022.

Il Francese è stato assistente allenatore per la squadra nazionale Belga, che ha raggiunto le semifinali della Coppa del Mondo FIFA 2018.

“Henry porterà una nuova energia per il nostro club” Montreal Impact presidente e CEO Kevin Gilmore ha detto in un istruzione.

“Egli condivide la nostra visione di elevare questo club e ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi in campo e fuori. Lui è un concorrente e un leader che ha provato che è al livello più alto in tutta la sua carriera. Ora offre queste qualità con sé a Montreal, un luogo che vuole essere.”

Henry ha trascorso quattro-e-un-metà anni con il New York Red bull in MLS prima di andare in pensione nel mese di dicembre 2014.

“E’ un campionato conosco bene, in cui ho avuto alcuni momenti belli,” il due volte Pallone d’oro e finalista detto. “Per essere in Quebec, a Montreal, che ha un enorme patrimonio multiculturale, è straordinario. Io ho sempre tenuto d’occhio il club e ora sono qui.”

Henry ha segnato 174 gol in 254 partite con l’Arsenal tra il 1999 e il 2007, e che ha segnato 51 volte in 123 partite per la Francia, per aiutare il suo paese a vincere la Coppa del Mondo nel 1998.

Egli sarà al timone del lato Canadese come la metà di gennaio, quando il campo di addestramento inizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.