Recensione wireless Master e Dynamic MH40: sembra $ 300, ma non sembra


Nonostante costino fino a $ 300 o $ 400, cuffie come Bose's Noise Cancelling Headphones 700, Beats Solo Pro o Sony WH-1000XM3 non si sentono come dovrebbero costare così tanto. La loro qualità del suono, il comfort e la capacità di eliminare completamente il suono ambientale con la cancellazione del rumore non sono oggetto di dibattito. Ma i loro design in plastica non creano la migliore prima impressione.

Si può dire l'inverso del nuovo MH40 Wireless di Master & Dynamic, una versione senza fili delle sue lattine originali. Sono tra le poche cuffie da $ 300 che sembrano davvero degne dell'investimento. I morbidi padiglioni in pelle e la fascia in tela liscia contribuiscono a ottenere questo effetto, ma i dettagli in alluminio trovati su MH40 Wireless lo portano a casa. Come ventose per la qualità costruttiva, queste cuffie trasudano stile, ma, cosa più importante, la sensazione di avere i miei soldi.

Quella sensazione non si estende, almeno altrettanto pienamente, alla qualità del suono di queste cuffie o del loro set di funzionalità, che è limitato. Rispetto all'originale MH40 di M&D e persino ai suoi nuovi auricolari senza fili MW07 Plus, le prestazioni audio dell'MH40 Wireless sono più deboli, con troppa enfasi posta sulle alte frequenze. Di solito posso contare su questo marchio per andare pesante su medi e alti, senza esagerare su entrambe le estremità. Ciò si traduce in un suono caldo ed eccitante. E mentre queste nuove cuffie wireless sono piacevoli da ascoltare in ufficio (soprattutto perché possono mantenere una connessione al mio telefono e laptop allo stesso tempo), sembrano notevolmente compromesse rispetto agli altri prodotti di M&D.


Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che le cuffie wireless MH40 utilizzano driver da 40 mm anziché gli stessi driver da 45 mm della versione cablata. Questa non è un'enorme differenza di dimensioni, quindi non sono sicuro che questa sia l'unica ragione dietro il cambiamento nel suono. M&D mi ha detto che ha cercato di rendere queste cuffie più leggere, in modo che possano essere abbastanza comode per l'uso quotidiano.

Ha raggiunto questo obiettivo sostituendo il telaio in acciaio più pesante dell'originale con dettagli in alluminio. E nel fare ciò, questo risolve uno dei miei maggiori problemi con gli MH40 originali. Il loro peso elevato significava che era necessaria una maggiore forza di serraggio per tenerli aderenti alla tua spalla. Queste nuove cuffie pesano meno e, di conseguenza, sono molto più comode da indossare, quindi il cambiamento per motivi di ergonomia è quello che posso ottenere. Certamente, questa modifica è anche una misura di riduzione dei costi e, plausibilmente, avrebbe potuto apportare altre modifiche, ad esempio, ai driver, agli auricolari o ad altro hardware interno in modo tale da influire sulla qualità del suono.

Non è che il MH40 Wireless suoni male, non lo fanno. È solo che, in base alla mia esperienza con le cuffie wireless di punta della Sony del 2018, e la conoscenza collettiva del mio collega Chris Welch su modelli concorrenti più recenti, non suonano quasi quanto i 300 dollari che possono portarti altrove.


Per quanto riguarda l'esecuzione delle funzioni principali delle moderne cuffie wireless – come la riproduzione di musica, la gestione delle chiamate telefoniche e l'utilizzo dell'assistente vocale preferito per comunicare il tempo o il prossimo evento nel programma, gli MH40 possono gestire tutto ciò. Ma non vanno molto oltre questa minima quantità minima di funzionalità che mi aspetto dalle cuffie, anche quelle più economiche di questo modello. Questi non hanno la cancellazione del rumore o una modalità di ascolto per la trasparenza, e i pulsanti di navigazione sono difficili da combattere – e non sono ancora riuscito a controllarli.

Questi pulsanti sono disposti dietro la canna cilindrica in cui la fascia si aggancia all'auricolare destro. I pulsanti dovrebbero essere facili da trovare, ma si fondono un po 'troppo bene con le cuffie wireless di M&D, in concorrenza con altri tocchi di design che possono essere facilmente scambiati per pulsanti. Ad esempio, il pulsante di aumento del volume è troppo vicino alla cerniera dell'orecchio, che sembra un pulsante. Aiuta che i pulsanti del volume e multifunzione siano uno accanto all'altro, quindi una volta trovato uno, li hai trovati tutti. Ma anche così, il loro posizionamento precario li rende inclini a pressioni errate e sembra solo angusto, soprattutto considerando che l'intero padiglione dell'orecchio sinistro non viene utilizzato. L'auricolare destro ospita ogni singolo pulsante, incluso il pulsante di accensione (che funge anche da pulsante di associazione), una porta di ricarica USB-C e due microfoni che formano il fascio.


M&D richiede 16 ore di durata della batteria per MH40 Wireless. È meno della maggior parte delle altre cuffie wireless concorrenti a questo prezzo. È perdonabile, se soddisfano il reclamo, ma non sono riusciti a farlo durante la mia settimana con loro. Pur avendo una funzione di risparmio energetico che li spegne automaticamente dopo 10 minuti di inattività, non sono riusciti a raggiungere il segno di 16 ore dopo ogni ricarica. Stimerei di avere circa 12 ore di utilizzo combinato ogni volta. Sul lato positivo, queste cuffie si caricano rapidamente tramite USB-C. Possono caricare completamente in circa un'ora, secondo i miei test.

Se sei qualcuno che sta cercando il miglior suono e il set di funzionalità più completo (perché non dovresti essere?) Disponibile in un paio di cuffie da $ 300 +, ci sono altre opzioni che dovresti guardare invece – vale a dire quelle che Ho elencato sopra: WH-1000XM3 di Sony, Bose Noise Cancelling 700 o Beats Solo Pro. Il modo in cui l'aspetto wireless MH40 di Master & Dynamic è la loro più grande risorsa, e questo vale solo se non c'è molto altro dentro.

Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *