Google rivela "Nightingale" dopo le accuse di raccolta segreta di documenti sanitari


Google ha raccolto segretamente milioni di record di pazienti in 21 stati per conto di un operatore sanitario, in uno sforzo soprannominato "Project Nightingale", rapporti Il giornale di Wall Street. Né i medici del fornitore né i pazienti sono stati messi al corrente dello sforzo, secondo il rapporto.

Il giornale di Wall StreetRob Copeland ha scritto che i dati raccolti nel programma includono "risultati di laboratorio, diagnosi mediche e registri di ricovero, tra le altre categorie, e equivalgono a una storia sanitaria completa, completa di nomi e date di nascita dei pazienti" e che 150 dipendenti di Google potrebbero aver avuto accesso ai dati.

Il New York Times corroborata gran parte della relazione più avanti nel corso della giornata, scrivendo che "dozzine di dipendenti di Google" potrebbero avere accesso a dati sensibili dei pazienti e che vi sono dubbi sul fatto che alcuni dipendenti di Google possano aver scaricato alcuni di tali dati.

Ma Google lo dice The Verge che, nonostante la sorpresa, è prassi standard del settore per un fornitore di assistenza sanitaria condividere documenti sanitari altamente sensibili con i lavoratori della tecnologia in base a un accordo come il tipo ha firmato – uno che consente a Google di creare strumenti per quel fornitore di assistenza sanitaria utilizzando i dati medici privati ​​dei suoi pazienti e uno che non richiede la notifica ai pazienti, afferma la società.

Un portavoce ha contestato l'idea che Google abbia raccolto segretamente i registri sanitari di milioni di americani, affermando che l'unico scopo di tale accordo è di fornire servizi al fornitore di servizi sanitari e che non ha annunciato che lo stava facendo in precedenza perché il lavoro era nelle primissime fasi.

Google ha confermato di aver collaborato con l'Ascensione dei pesi massimi, un sistema sanitario cattolico con sede a St. Louis opera in 21 stati e nel distretto di Columbia. La società si definisce "un'organizzazione sanitaria basata sulla fede dedicata alla trasformazione attraverso l'innovazione attraverso il continuum delle cure" WSJ, Google utilizza i dati del sistema per progettare software che personalizza la cura dei singoli pazienti utilizzando "intelligenza artificiale avanzata e apprendimento automatico".

Forbes rapporti come parte di Project Nightingale, Ascension ha caricato i dati dei pazienti sui server Cloud di Google. L'idea era che, utilizzando il sistema, i fornitori di servizi sanitari Ascension potevano utilizzare uno strumento chiamato Ricerca paziente per visualizzare le pagine dei singoli pazienti. Secondo Forbes, che afferma di aver visto una presentazione sull'argomento, "La pagina include informazioni complete sul paziente, nonché note su problemi medici del paziente, risultati dei test e farmaci, comprese informazioni da documenti scansionati".

Google si è concentrato sull'assistenza sanitaria da un po 'di tempo e la loro attenzione sul settore è aumentata solo negli ultimi anni. Ultimamente, è stato in competizione con sforzi simili in Amazon e Apple, che stanno anche cercando di spostarsi nello spazio sanitario redditizio. L'anno scorso, Google ha assunto un dirigente sanitario per supervisionare le sue numerose iniziative sanitarie. Nello stesso periodo, hanno annunciato l'intenzione di assorbire la divisione di assistenza sanitaria DeepMind del laboratorio di intelligenza artificiale, con l'obiettivo di creare un "assistente AI per infermieri e medici".

La società tecnologica è stata anche accusata di accesso inappropriato a centinaia di migliaia di documenti sanitari attraverso il Medical Center dell'Università di Chicago. Google aveva collaborato con il Medical Center dell'Università di Chicago nel 2017 per sviluppare strumenti di apprendimento automatico in grado di "prevedere con precisione eventi medici – come se i pazienti saranno ricoverati in ospedale, per quanto tempo rimarranno e se la loro salute sta peggiorando nonostante il trattamento per condizioni come come infezioni del tratto urinario, polmonite o insufficienza cardiaca ", l'azienda ha detto in un post sul blog. Il post menziona anche che una delle ambizioni di apprendimento automatico della società è "anticipare le esigenze dei pazienti prima che si presentino".

UN comunicato stampa rilasciato da Ascensione oggi, dopo il WSJ l'articolo è stato pubblicato, ha annunciato la sua collaborazione con Google e ha affermato che l'obiettivo della partnership era quello di "ottimizzare la salute e il benessere di individui e comunità e fornire un portafoglio completo di capacità digitali". Inoltre, si diceva che "Tutto il lavoro legato all'ascensione l'impegno con Google è conforme a HIPAA e sostenuto da un solido impegno in termini di sicurezza e protezione dei dati e rispetto dei severi requisiti di Ascension per la gestione dei dati ".

Google ha anche pubblicato un post sul blog nel corso della giornata confermando che "Nightingale" è il nome del suo progetto sanitario. "Per essere chiari: in base a questo accordo, i dati di Ascension non possono essere utilizzati per scopi diversi dalla fornitura di questi servizi che offriamo in base al contratto e i dati dei pazienti non possono e non saranno combinati con i dati dei consumatori di Google", scrive Google Cloud presidente Tariq Shaukat.

Aggiornamento 11 novembre, 23:40 ET: Questo post è stato aggiornato con ulteriori dettagli dal comunicato stampa di Ascension, nonché da un articolo di Forbes, un rapporto del New York Times, il post sul blog di Google e infine chiarimenti dallo stesso Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *