Shakhtar Donetsk centrocampista Taison espulso per la reazione al razzismo abuso



In 74 minuti dei padroni di casa per 1-0, il Brasiliano mettere il suo dito medio fino alla sezione di visitare la Dinamo sostenitori e preso a calci una palla nella loro direzione.

Football Against Racism in Europe (fare), il gruppo ha detto Taison del compagno di squadra Dentinho segnalato l’abuso razzista per il direttore di gara, che successivamente attivato la fase uno e due UEFA protocollo ordinando uno stadio annuncio e poi prendere i giocatori in spogliatoio.

Taison e Dentinho sia lasciato il campo in lacrime.

Quando i giocatori riemersa, l’arbitro Taison ha mostrato un cartellino rosso. Fase tre della UEFA protocollo, di abbandonare la partita, non è stata attivata.

“Io amo la mia gara, mi batto per il colore, qualunque cosa io faccia è per noi, per amore,” Taison ha scritto su Instagram dopo la partita. “Non ho mai zitto di fronte a tali disumane e vile gesto. Le mie lacrime erano di sdegno, di ripudio e di impotenza, senso di impotenza che ho potuto fare nulla, al momento.

“Ma ci viene insegnato sin dall’inizio di essere forte e combattere! Lottare per i nostri diritti e per la parità! Il mio ruolo è quello di combattere, di battere il mio petto, per sollevare la mia testa e continuare a lottare sempre!In una società razzista, non è abbastanza per non essere razzista, ci deve essere anti-razzista! Il calcio ha bisogno di più rispetto, il mondo ha bisogno di più rispetto!!!

Grazie a tutti per i messaggi di sostegno! Seguiamo la lotta … no al razzismo”.

In una dichiarazione rilasciata dopo la partita, lo Shakhtar ha detto che “si oppone categoricamente qualsiasi manifestazioni e forme di razzismo, discriminazione razziale, la xenofobia e ogni forma di intolleranza.”

“Non ci può essere alcuna giustificazione per coloro che insultare le altre persone a causa del loro colore della pelle, la religione o credo politico,” il club ha detto. “Questo tipo di comportamento è inaccettabile in uno qualsiasi dei paesi civili e campionati di calcio.

“Tale umiliante incidenti causa di dolore e di delusione per la grande famiglia del calcio di FC Shakhtar. Noi condanniamo questo tipo di comportamento del pubblico, ci sarà sempre la voce di sostegno e di proteggere i nostri giocatori. Ci appelliamo autorità del calcio e i club per fermare il razzismo negli stadi.”

La dinamo Kiev ha detto che è “pronto ad aiutare (l’indagine) in modo completo e, se riconosciuto colpevole, di prendere tutte le misure possibili per isolare ulteriormente questi individui non solo di calcio ma anche dalla società.”

L’incidente è uno di un numero crescente di questa stagione che ha messo scrutinio Europee organismo di governo del calcio UEFA e l’efficacia del suo anti-razzismo protocollo.

Nonostante diversi di alto profilo casi di razzismo, abuso di Serie a — anche nei confronti di Mario Balotelli lo scorso fine settimana-e uno che coinvolgono la nazionale inglese in Bulgariail terzo passo di abbandonare una partita che non è ancora applicata.

La UEFA è stato criticato per quello che molte persone credono che sono inadeguati punizioni per gli incidenti di razzismo, abusi, che hanno incluso la parziale stadio di chiusure e di magre multe.

L’organo di governo ha detto alla CNN che non è in grado di agire a causa di un incidente domestico e la responsabilità di calcio ucraino autorità di decidere su possibili punizioni.

Il Calcio ucraino Federazione non era immediatamente disponibile per un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *