Realme prende parte del mercato mobile dell'India come diapositive Samsung


Realme continua ad aumentare la sua quota del mercato indiano degli smartphone, aumentando le spedizioni di oltre il 400 percento su base annua per ottenere il 14,3 percento nel terzo trimestre del 2019, secondo cifre di IDC. Questo è un enorme aumento del 3,1 per cento registrato un anno fa, quando il marchio era appena stato lanciato, inizialmente come spin-off di Oppo. IDC cita "spedizioni pesanti" del telefono C2 e delle nuove 5 serie in un trimestre che ha visto un totale record di 46.6 milioni di smartphone spediti in India da tutte le aziende concorrenti.

Oppo stesso è ora un posto dietro Realme nella quota di mercato indiana, ma è cresciuto in modo significativo per catturare l'11,8 percento. Vivo è al terzo posto dopo essere cresciuto al 15,2 per cento, mentre la quota principale di Xiaomi si è ridotta leggermente al 27,1 per cento. Se dovessi contare Vivo, Realme e Oppo come un'unica società, a causa della loro proprietà condivisa da parte dell'ombroso conglomerato privato BBK Electronics, sarebbe il fornitore numero uno in India.


IDC

Il principale perdente in tutto ciò è Samsung al secondo posto, che ha visto le spedizioni diminuire dell'8,5 percento anno su anno e la sua quota di mercato è passata dal 22,6 percento al 18,9 percento. IDC nota, tuttavia, che i numeri hanno sofferto di un programma di rilasci in ritardo, e in effetti la quota di mercato della società aveva toccato il 25% nel trimestre precedente.

Ciò che potrebbe preoccupare Samsung, tuttavia, è che il mercato indiano sembra consolidarsi, con solo il 12 percento rappresentato da "altri", che è in calo rispetto a quasi il 30 percento di un anno fa. Con Xiaomi che si mantiene stabile ai vertici, la crescita proviene da aziende competitive – o da una società ombrello, a seconda della prospettiva – proprio sotto Samsung.

Il marchio Realme in particolare è stato una forza esplosiva sul mercato e mentre il suo playbook e-commerce è stato sollevato direttamente da Xiaomi, il suo rivale continua a fare bene. IDC afferma che Xiaomi ha registrato 12,6 milioni di unità, le sue spedizioni più alte di sempre in un quarto, guidate da Redmi 7A e Redmi Note 7 Pro. Se si tiene conto solo delle vendite online, Xiaomi ha il 40 percento del mercato e quattro dei primi cinque modelli. Nel segmento di dispositivi in ​​rapida crescita da $ 300-500, nel frattempo, gli impressionanti Redmi K20 e K20 Pro sono stati grandi successi.


IDC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *