Katskhi pilastro in Georgia: Una delle più isolate del mondo chiese


Nota dell’editore — CNN Travel serie spesso portano sponsorizzazioni provenienti da paesi e regioni profilo. Tuttavia, CNN mantiene il completo controllo editoriale su tutti i suoi rapporti. Leggere la politica sulla privacy.
(CNN) — Guida attraverso le belle e tortuose stradine di campagna della Georgia remoto, western Imereti regione è uno strumento estremamente piacevole viaggi esperienza-ma non avevo subito associato con esperienze religiose.

Fino a quando, cioè, si passa nascosto lane segnalati con l’immagine di una chiesa.

Questo è il modo di Katskhi pilastro — naturale monolito calcareo che domina oltre 130 metri, 40 metri, nell’aria e sulla cui vetta si erge quello che è probabilmente il più isolate del mondo, e la più sacra, chiese.

Situato a circa 200 chilometri (125 miglia) a ovest della la capitale della Georgia, Tbilisi, questo straordinario punto di riferimento è notoriamente difficile da raggiungere. Non ci sono treni, in questa parte della regione, quindi l’unico modo per arrivarci è in auto o in autobus, ma vale la pena il viaggio.

L’approccio finale è fatto a piedi, in 20 minuti di camminata durante la quale il monolite appare improvvisamente all’orizzonte del vivid georgiano paesaggio. È un’esperienza magica che intensifica solo come si avvicinano al pilastro stesso. Una ripida salita su qualche mezzo finito di passi è un segno che i visitatori sono quasi lì.

Alla base del pilastro, un monastero e una piccola cappella in vista sul lato destro. A sinistra si erge il 130 piedi di altezza colonna calcarea in tutta la sua affascinante gloria.

Cantina

KP_KPbase5

Solo i monaci sono permesso di fare 20 minuti di salita dalla base del pilastro per la chiesa in cima.

Nathan Kay

Il Katskhi complesso è unico. In cima alla colonna è una chiesa costruita nel 6 ° 8 ° secolo dedicata a Massimo il Confessore, un 7 ° secolo monaco. C’è anche una camera di sepoltura, una cantina, una parete divisoria e tre eremita cellule.

Ogni giorno, i monaci che vivono al di sotto di rendere i nervi a fior di pelle 20 minuti di salita attraverso un sottile metallo scala imbullonato al lato della roccia. Il pellegrinaggio quotidiano per dire le preghiere in cima è detto ad avvicinarsi di più a Dio.

Fino al 2015, sarebbe anche incontrare Padre Maxime Qavtaradze, che ha trascorso la maggior parte del suo tempo per 20 anni è stato l’ultimo monaco di vivere sulla parte superiore. Qavtarade costruita una nuova chiesa sulla roccia, nel 1995.

Sotto la colonna o la roccia si erge la nuova costruzione della chiesa di Simeone lo Stilita, il monastero e le rovine di un antico muro e il campanile.

Oggi, il pilastro è ancora celebrato per essere uno dei più sacri simboli sulla Terra. Monaci locali sono ora le uniche persone sul pianeta che sono autorizzati a prendere i 20 minuti a salire la scaletta di acciaio sul lato della colonna superiore.

Salendo dal monastero posizionato sotto alla chiesa di sopra è un pellegrinaggio quotidiano che credono sia il modo migliore per offrire se stessi a Dio.

Regole severe

KP_ladder2

I membri del pubblico che sono banditi dal ridimensionamento del pilastro.

Nathan Kay

Solo gli uomini da un ordine religioso che ora sono autorizzati a salire la scala per il cielo. Le donne non è stato permesso di scalare la colonna in qualsiasi punto nella storia.

Il capo del monastero, Leader Ilarion, dice la CNN Viaggio che dal 2018, il pubblico ha ricevuto il divieto di scalare il pilastro per la visita della chiesa sulla parte superiore da un editto dal Patriarca Ilia II, capo spirituale della Chiesa Ortodossa georgiana.

“Il Patriarca passato un ordine affermando che solo i monaci possono entrare in chiesa in cima al pilastro. Fino a che ribalta l’ordine, non possiamo lasciare che i visitatori,” Ilarion dice.

Anche se ora sono tra quelli vietati dall’alto, i residenti sono orgogliosi del loro punto di riferimento locale, venerata in tutto il mondo come un “pilastro della vita” e “un simbolo della vera croce”.

Locale George Tsertsvadze dice le restrizioni aiuterà a preservare la Katskhi santità.

“Solo le persone religiose possono andare e noi rispettiamo questa decisione”, ha dichiarato alla CNN di Viaggio. “Si tratta in parte di proteggere gli edifici, ma anche per garantire che il sito rimane santo.”

Il pilastro stessa è rimasta inviolata da qualcuno al di fuori del Katskhi fino al 1944, quando una spedizione guidata dal georgiano alpinista Alessandro Japaridze e scrittore Levan Gotua diretto verso l’alto per uno studio più completo.

A quel tempo gli edifici sulla cima del pilastro pensa che sia stata costruita nel 5 ° al 6 ° secolo, ma la stima è stato successivamente rivisto al 9 ° e 10 ° secolo dal Georgian National Museum.

Tassorosso

KP_InsideChurchofS2

La chiesa di Simeone lo Stilita, sta alla base della roccia.

Nathan Kay

“Ci sono molti sbagliano storie che circolano riguardo il pilastro, quindi è importante che la gente sente la corretta storia,” Ilarion dice.

“I primi monaci hanno cominciato a vivere nella chiesa il 10 e l’ 11 secoli, e hanno vissuto fino in cima al pilastro. Non ci sono monaci che vivono lì oggi, andiamo solo a pregare per poi tornare al monastero di seguito,” aggiunge.

Anche se la scalata alla cima del pilastro è ora vietato, c’è ancora molto da vedere all’interno del Katskhi complesso.

L’edificio del monastero e dintorni complesso è stato restaurato da un programma finanziato nel 2009 e i lavori continuano anche oggi a permettere ai visitatori un’esperienza vicina a quella che esisteva più di 1.000 anni fa. Un nuovo visitor center si trova anche nelle opere, insieme con un piccolo negozio di souvenir.

È ancora possibile salire il pilastro di primo livello, che detiene una zona preghiera e un 6 ° secolo, la croce segnata nel calcare — uno dei primi esempi di simbolismo Cristiano in esistenza oggi. C’è anche spazio per la luce di una candela e pregare in un recinto scavate nella roccia.

“Il sito è stato riconosciuto come Cristiano nel 6 ° secolo, quando la base del pilastro è stato segnato con una croce,” Ilarion dice. “La chiesa è stata aggiunta in seguito e, nonostante la sua età, il complesso è completamente operativo oggi.”

La chiesa di Simeone lo Stilita, una piccola e graziosa cappella ornata di arte e artefatti religiosi, si trova a livello del suolo. Tranquillo edificio è aperto per i visitatori a pregare. Al suo interno una collezione di splendide pitture a fresco, con un piccolo altare e luogo di preghiera, con la luce di una candela.

Lasciando la cappella, i visitatori ottenere un awe-inspiring vista della splendida campagna in stile georgiano con la colonna posizionati a destra.

Visibile anche in lontananza, attraverso un cancello di destra della cappella, è il monastero stesso. L’edificio è off-limits per il pubblico, ma Ilarion e gli altri monaci felicemente a piedi intorno al complesso parlare di visitatori e di impartire loro saggezza a tutti coloro che ascoltano.

Come arrivare

Ci sono due principali itinerari di viaggio per raggiungere la Katskhi pilastro.

Da Tbilisi

Autobus da Tbilisi Didube stazione degli autobus di Chiatura dura tra i tre e tre-e-un-metà di ore. Anche se non ci sono siti ufficiali per la nazionale di autobus e/o marshrutkas in Georgia, gli autobus tendono ad eseguire ogni ora dalle 7 del mattino alle 9 di sera ogni giorno. Una volta in Chiatura, un locale di taxi direttamente al Katskhi pilastro.

Da Batumi

Gli autobus partono ogni ora da Batumi a Kutaisi dalle 7 del mattino, e il viaggio dura poco più di due ore. Una volta a Kutaisi, i passeggeri possono prendere un altro autobus per un’ora di corsa a Chiatura. I driver si fermano direttamente davanti all’ingresso di un pilastro in complesso di rotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *