Mario Balotelli: Brescia fan criticare il giocatore dopo essere stato maltrattato



Balotelli ha minacciato di lasciare il campo durante il suo lato s 2-1 perdita, raccogliere la palla nel secondo semestre e calci verso i tifosi che sono stati regia scimmia canti a lui.

Il 29-year-old era di essere consolato da sua Brescia compagni di squadra e i giocatori avversari, che lo convinse a continuare a giocare.

Ma il Brescia 1911 Ex Curva Nord, una frangia ultra gruppo, hanno criticato il giocatore ed etichettato lui arrogante.

“Il fatto che vive a Brescia e indossa la nostra maglia, tuttavia, non lo innalza al di sopra di tutto e di tutti e l’arroganza che sembra brillare attraverso di lui per tutto il tempo non è giustificabile, soprattutto quando si indossa sul campo di gioco e diventa un motivo di destabilizzazione per la squadra e la tensione e l’imbarazzo per i tifosi”, si legge nel comunicato.

Brescia è la seconda da fondo in campionato e in lotta per la retrocessione di un soggiorno in italiano di calcio di massima serie. Il club, l’allenatore Eugenio Corini è stato licenziato dopo la sconfitta di Verona ed è stato sostituito da Fabio Grosso

“Se non era psicologicamente pronto ad affrontare sostenitori come quelle di Verona e — soprattutto — un delicato gioco come quella della scorsa domenica, in cui una città (Brescia) giocato per rimanere in Serie a e manager, che è tra i più amati di tutti, stava giocando la sua ultima possibilità, ha dovuto dire ad alta voce e dare modo a chi è meno nervoso di lui; nessuno sarebbe stato p****d off, al contrario,”ha aggiunto il Brescia 1911 Ex Curva Nord dichiarazione.

“Questo non significa, ovviamente, che alcuni cori sono legittimo e accettabile, ma né il Verona fan sono razzisti e che il Verona curva è una sorta di KKK den, come alcuni vorrebbero far credere alla gente (questo è dimostrato anche dal fatto che a ‘seriamente’ provocare Balotelli erano solo un paio di tifosi, anche non collegato con i canti della curva).”

Brescia non era immediatamente disponibile per un commento quando è stato contattato dalla CNN.

Martedì, Serie A del tribunale disciplinare ordinato Verona per chiudere la Poltrona Est Standla sezione dello stadio in cui l’abuso è stato sentito nella domenica del gioco, per la sua prossima casa nella sfida contro la Fiorentina il 24 novembre.

Lo stesso giorno, Verona confermato che aveva vietato la testa del club Ultras Sostenitori del Gruppo, Luca Castellini, da tutte le partite fino al 30 giugno 2030 per le “considerazioni e le espressioni del tutto contrario ai principi etici e i valori di questo club.”

In un’intervista con Radio Cafe lunedì, Castellini ha detto che a Verona i tifosi erano semplicemente “irriverente” e che Balotelli non potrebbe mai essere considerato completamente italiana.

In riferimento a Castellini intervista, il Brescia 1911 Ex Curva Nord si è detto “estremamente convinto che Balotelli è italiano a tutti gli effetti e, per quanto ci riguarda, anche Bresciano,” prima di continuare il loro critica di lui.

“Ha sempre dimostrato la sua passione per il Milan … ma si deve convincersi di una cosa: proprio perché si svolge a Brescia, l’azienda Bresciana la sua dedizione alla causa e il suo impegno deve essere uguale o anche superiore-rispetto a quelli dei suoi compagni (che tra l’altro non deve chiedere perdono per un passato a dir poco … over the top),” l’istruzione continuata.

“Nessuno ha messo pressione su di lui, in modo che il nervosismo che lo attanaglia e lo rende negativamente ogni volta che va in campo (non solo a Verona) è ingiustificato, almeno per noi.”

All’inizio di questa settimana Balotelli agente, Mino Raiola, ha pubblicamente condannato l’abuso, ma non aveva alcun commento aggiuntivo quando è stato contattato dalla CNN.

Dopo l’incidente, Verona manager Ivan Juric, presidente del club, Maurizio Setti e il sindaco della città, tutti lo negavano il razzista abuso ha avuto luogo.

Tuttavia, italiano quotidiano sportivo la Gazzetta dello Sport ha riferito che un monitor da Italia federazione di calcio è stato al gioco e sentito l’abuso provenienti da circa 15 tifosi.

Sicurezza Brescia 1911 Ex Curva Nord anche minimizzato l’incidente come una mera “commenti provocatori.”

“Non era la prima volta che Balotelli ha giocato a Verona e, visto il suo passato nelle fila dell’Inter e del Milan, che conosceva bene il Verona fan e il valore di un derby che,” la dichiarazione di leggere. Così, per il meglio o per il peggio, sapeva anche quello che si potrebbe affrontare.

“Inoltre, abbiamo avuto la conferma che le provocazioni contro di lui sono stati davvero marginale (ha anche ammesso pubblicamente it) e noi sappiamo molto bene quanto il Verona, i tifosi possono cadere nel fare commenti provocatori (dopo tutto, a torto o a ragione, hanno sempre orgoglioso di se stesso e di questa particolarità).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *