Gioventù italiana con la squadra di calcio Aurora Desio scale piani di giocare in blackface


Aurora Desio team, con sede vicino a Milano, ha annunciato l’iniziativa di lunedì in risposta a un presunto episodio di abuso razziale contro un 10-anno-vecchio giocatore nero.
“Come gesto simbolico di totale condanna del razzismo e di sostegno per tutti coloro che ne sono vittime, alcune delle nostre squadre giocheranno con le loro facce dipinte di nero,” il club ha detto in una dichiarazione sul suo Facebook pagina.

Ma il mercoledì, Aurora Desio regia di Alessandro Crisafulli ha detto alla CNN che, a seguito di critiche dalla comunità nere e le organizzazioni all’interno e al di fuori dell’Italia, i giocatori hanno solo due segni neri sui loro volti.

“Abbiamo vernice nero due impronte sulle guance come un segno che siamo tutti fratelli e che il colore della pelle non importa,” Crisafulli ha detto alla CNN.

Durante una partita di sabato, la madre di un giocatore avversario che ha urlato “merda n*****” all’Aurora Desio giocatore, secondo il club, che ha inviato un account su Facebook.

Questo calciatore è stato maltrattato da un fan ... quindi vietato per sei partite

Il club ha detto più adulti sentito il razzista abuso.

Il presunto incidente è avvenuto nello stesso weekend a Brescia attaccante Mario Balotelli è stato maltrattato dall’opposizione Verona fan.

In una lettera indirizzata, tra gli altri, lo sport italiano ministro Vincenzo Spadafora e la Federazione italiana gioco Calcio (FIGC) e postato su Facebook, Aurora Desio ha detto che “ha voluto pubblicamente denunciare questa vergogna … per le autorità nazionali e locali, alla FIGC, alla stampa locale e nazionale, in modo che siamo in grado di squadra contro questo disgustoso fenomeno.”

Bulgaria allenatore di calcio Krasimir Balakov si dimette dopo razzisti abuso di Inghilterra squadra

Il club ha anche invitato la squadra avversaria, Sovicese, per “condannare ogni forma di razzismo”, che chiedono un’inchiesta sull’incidente.

Aurora Desio ha detto che si rifiuta di giocare con la Sovicese fino a quando la madre responsabile del razzista abuso è stato identificato e non assistere alle partite.

Sovicese ha detto in un comunicato pubblicato sul Facebook Martedì che il club “condanna qualsiasi manifestazione di razzismo” e ha avviato un’indagine interna. “Se i fatti sono accertati e il responsabile è stato identificato, si provvederà ad avviare le necessarie procedure sanzionatorie”, il club ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *